rotate-mobile
Domenica, 26 Giugno 2022
Green

A Monza la raccolta differenziata si fa con veicoli sempre più green

L'Impresa Sangalli investe 16 milioni di euro in veicoli green

L'Impresa Sangalli investe 16 milioni di euro in veicoli green. Questo l'importante investimento che l'azienda monzese che si occupa della raccolta dei rifiuti e della pulizia delle strade in città ha deciso di impiegare nel 2022 per rimodernare e rendere più ecologici i propri veicoli. Inoltre nel corso di quest'anno il parco mezzi utilizzato a Monza sarà per oltre il 90% convertito a metano (CNG) ed elettricità.

Sono stati condotti studi tecnici per individuare soluzioni tecnologiche in materia di veicoli green  nei comuni di Monza, Varese e Sesto San Giovanni. A questo si aggiunge la definizione di accordi per la realizzazione, in partnership, di un impianto di trattamento della frazione organica con conseguente produzione di biometano e compost (capacità di 65.000 tonnellate annue) per un investimento totale di 25 milioni di euro.

"Per Impresa Sangalli la responsabilità nei confronti dell’ambiente e dei territori continua ad essere non solo una mission - fanno sapere dall'azienda - ma un impegno concreto che si traduce nell’utilizzo di macchinari e soluzioni a basso impatto ambientale, in campagne di educazione ambientale ed in investimenti in innovazione green. Sono alcune delle evidenze contenute nel Bilancio di Sostenibilità 2021, uno strumento di monitoraggio strategico e di trasparenza che illustra la vision, le strategie, le iniziative per l’ambiente messe in campo dall’azienda".

Nel 2021 la crescita della raccolta differenziata nei comuni serviti dall'azienda si è attestata al 70,91%. L’obiettivo per il 2022 è di arrivare ad una percentuale del 75%. Nel 2021 l'impresa ha gestito nelle varie forme (trasporto, produzione, intermediazione e impianto) 531.003,25 tonnellate di rifiuti. Inoltre ha assunto tra i propri indirizzi strategici futuri la riduzione delle emissioni di CO2 e dei gas clima alteranti mediante una progressiva sostituzione del suo parco automezzi con veicoli di nuova generazione alimentati a CNG, LNG, GPL e corrente elettrica, garantendo sempre la corretta e costante manutenzione degli impianti presenti presso le proprie sedi operative.

“Il 2021 ha segnato un grande sviluppo nel nostro settore, opportunità straordinarie a cui stiamo continuando a lavorare con determinazione ed entusiasmo, con l’obiettivo di assumere un ruolo sempre maggiore nei settori della sostenibilità ambientale - dichiara Alfredo Robledo, presidnete di Impresa Sangalli -. Forti dei risultati raggiunti e fiduciosi di poterne conseguire sempre di più importanti siamo pronti a cogliere le opportunità e le sfide che questo anno ci prospetta e fare la nostra parte per uno sviluppo sostenibile. Sappiamo che le sfide delle imprese passano attraverso la cultura delle persone e perciò la capacità di ascolto e la disponibilità al dialogo sono le basi per affrontare con trasparenza, serietà e responsabilità il momento delle decisioni. Scelte che ci porteranno verso l’ulteriore sviluppo delle infrastrutture di trasporto al servizio del Paese e al miglioramento continuo per i nostri cittadini”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Monza la raccolta differenziata si fa con veicoli sempre più green

MonzaToday è in caricamento