rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Cronaca

"Il cervo del Parco sta bene e di notte corre tranquillo e felice"

Il racconto di Said Beid, il famoso pet detective, che ha avvistato l'animale proprio pochi giorni fa

"Era bellissimo. Correva felice e indisturbato il quel Parco che ormai è diventata la sua casa. Sta bene ed è in piena forma". Così inizia il racconto di Said Beid, il pet detective brianzolo che proprio settimana scorsa durante le sue attività di ricerca notturna nel polmone verde brianzolo ha "incontrato" il cervo che da oltre un mese vaga nel parco.

"L'ho visto per due sere di fila e sono riuscito ad immortalarlo - prosegue -. Una volta l'ho visto camminare tranquillamente, un'altra correre. Sembra proprio che si sia ambientato perfettamente nel nostro Parco".

Said, esperto nel recupero degli animali, non solo quelli domestici, fin dall'inizio delle ricerche si era messo a disposizione per aiutare la squadra impegnata nel tentativo di catturare il cervo. Ma l'animale, dopo oltre un mese, sembra imprendibile e continua a vagare tranquillamente nel Parco. 

"Il freddo, la neve e il ghiaccio degli ultimi giorni non facilitano certamente eventuali ricerche notturne", aggiunge. Naturalmente sugli avvistamenti c'è il massimo riserbo. 

Il cervo ripreso di notte nel parco (Foto Said Beid)

Foto  cervo-2

"Ho già comunicato al Consorzio i luoghi dove ho avvistato l'animale - conclude -. Quelle immagini mi hanno riempito il cuore. Gli animali hanno molto da insegnarci, ci trasmettono emozioni straordinarie". 

E gli animali (e gli amici degli animali) ringraziano. Nei giorni scorsi un grazie immenso dall'associazione milanese Mondo Gatto: il pet detective brianzolo nell'ultimo anno ha recuperato numerosi gatti delle colonie milanesi per essere poi sterilizzati, e altri gatti abbandonati.

Video | Il cervo avvistato (di nuovo) nel Parco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Il cervo del Parco sta bene e di notte corre tranquillo e felice"

MonzaToday è in caricamento