Aggredisce tre poliziotti per sottrarsi a un controllo: tensione in piazza Castello

Una ventina di stranieri nel tentativo di far scappare il connazionale si sono opposti alle forze dell'ordine. In ospedale tre agenti

Immagine di repertorio

Ancora violenza contro le forze dell'ordine a Monza. Nel pomeriggio di sabato in piazza Castello la polizia di Stato è stata aggredita e tre agenti sono finiti in ospedale in seguito alla resistenza e alla violenza di un 27enne originario del Gambia, trovato in possesso di un involucro di droga nascosto nei pantaloni durante un controllo.

Tutto è cominciato intorno alle 17 quando i poliziotti impegnati in un servizio di presidio dell'area hanno avvicinato un gruppo di stranieri. Alla vista degli agenti alcuni cittadini si sono allontanati e sul posto sono rimasti quattro uomini a cui sono stati chiesti i documenti. Gli stranieri, facendo finta di cercare le carte nelle tasche dei loro pantaloni, continuavano a infilare le mani negli indumenti, insospettendo gli agenti. Ad attirare l'attenzione dei poliziotti è stato un 27enne originario del Gambia che continuava a toccarsi insistentemente le parti intime. Una volta perquisito, addosso al giovane è stato trovato un involucro con dentro della droga. 

Quando il giovane si è visto scoperto però ha perso il controllo e ha iniziato a urlare in una lingua sconosciuta ai poliziotti parole incomprensibili e ha cominciato a tirare testate contro la ringhiera di ferro presente nel tratto. Oltre a se stesso però ha procurato ferite anche a uno dei poliziotti che ha trascinato dietro di sè, facendolo sbattere contro la sbarra. Quando i poliziotti hanno immobilizzato il 27enne una ventina di stranieri presenti in piazza Castello si sono fatti avanti, circondando la polizia nell'intento di far scappare il ragazzo e farlo sfuggire all'arresto. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sul posto è stato necessario l'intervento di altre volanti della polizia di Stato e l'ausilio della polizia locale di Monza. Quando la situazione è stata riportata alla calma, a terra, i poliziotti hanno trovato anche un coltello a serramanico abbandonato da qualche aggressore. In totale tre poliziotti sono finiti in ospedale, feritia causa della resistenza opposta dal 27enne durante le fasi dell'arresto. Si tratta dell'ennesimo violento episodio avvenuto ai danni della polizia di Stato nel giro di una settimana: solo qualche giorno fa un 25enne nigeriano aveva dapprima aggredito gli agenti al centro di accoglienza di via Spallanzani e poi ferito un poliziotto all'ospedale San Gerardo di Monza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Gita da Monza, una giornata a bordo del Treno del Foliage per vivere la magia dell'autunno

  • Coronavirus, boom di casi a Monza e Brianza (+180): nuovi ricoveri al San Gerardo

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • Maxi blitz della polizia ai giardinetti e un elicottero in volo sopra Monza

  • Il coronavirus torna a far paura: "Situazione può diventare esplosiva, adesso Monza rischia"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento