Killer dei cani, lascia polpette avvelenate: dieci vittime ad Albiate

Sono già 10 gli animali avvelenati con un potente pesticida: nove sono morti, l'ultimo è in gravi condizioni

ALBIATE – Lascia polpette intrise di pesticida nei prati del Parco Valle Lambro. E i cani che le mangiano ci lasciano le penne. Sono stati nove i cani morti avvelenati nelle ultime tre settimane ad Albiate. E un decimo è in gravi condizioni. E’ caccia al killer dei cani ad Albiate.

Del caso si stanno occupando i carabinieri e gli agenti della polizia locale, ai quali sono arrivate le segnalazioni dei proprietari, che hanno perso il loro animale per avvelenamento. I cani che ingeriscono le polpette muoiono tra atroci dolori.

Altri cani sono stati salvati in extremis grazie al tempestivo intervento del veterinario. I militari hanno trovato alcune scatole di un potente pesticida abbandonate in uno dei giardini dove i cani vanno a passeggiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

Torna su
MonzaToday è in caricamento