Killer dei cani, lascia polpette avvelenate: dieci vittime ad Albiate

Sono già 10 gli animali avvelenati con un potente pesticida: nove sono morti, l'ultimo è in gravi condizioni

ALBIATE – Lascia polpette intrise di pesticida nei prati del Parco Valle Lambro. E i cani che le mangiano ci lasciano le penne. Sono stati nove i cani morti avvelenati nelle ultime tre settimane ad Albiate. E un decimo è in gravi condizioni. E’ caccia al killer dei cani ad Albiate.

Del caso si stanno occupando i carabinieri e gli agenti della polizia locale, ai quali sono arrivate le segnalazioni dei proprietari, che hanno perso il loro animale per avvelenamento. I cani che ingeriscono le polpette muoiono tra atroci dolori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Altri cani sono stati salvati in extremis grazie al tempestivo intervento del veterinario. I militari hanno trovato alcune scatole di un potente pesticida abbandonate in uno dei giardini dove i cani vanno a passeggiare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si butta a terra all'Esselunga: "Ho fame" e gli regalano spesa. Poi sputa alla guardia

  • Mascherina obbligatoria per uscire: 250mila distribuite gratis a Monza e Brianza

  • Coronavirus, in Brianza 111 nuovi casi: al via la distribuzione (gratis) di mascherine

  • Al San Gerardo 20 ventilatori polmonari grazie alla donazione della famiglia Fumagalli

  • Coronavirus, nuova crescita di casi in Brianza: 141 nuovi contagi. A Monza oltre 500 positivi

  • La lettera dell'infermiera del San Gerardo: "Ho stretto le mani di chi moriva solo"

Torna su
MonzaToday è in caricamento