Rapine in centro a giovanissimi: altri tre membri della "Compagnia del Ponte" nei guai

Un arresto e due denunce della polizia di Stato

La gang in azione

Botte, violenze e rapine per pochi euro. In centro Monza come sullo schermo della PlayStation, come i gangster di GTA. La polizia di Stato a Monza ha arrestato e denunciato altri membri della banda nota come "La Compagnia del Centro". 

In manette è finito M.C.E., un minorenne domenicano mentre U.C., un neodiciottenne italiano, residente in città, e un 21enne monzese A.A., sono stati invece denunciati.

VIDEO | La "Comapgnia del Centro" in azione

I tre membri, responsabili di rapine ai danni di giovanissime vittime commesse a Monza nei giorni scorsi, sono stati identificati dagli investigatori della Squadra Mobile della Questura di Monza che lo scorso aprile hanno sgominato la gang del "Ponte", arrestando sei membri che, oltre alle violenze, i furti e le rapine commesse, si erano anche resi responsabili di un tentato omicidio. 

Nei giorni scorso per A.A., 21enne residente a Monza, è scattata una denuncia per i reati di rapina e ricettazione commessi nei confronti di un altro giovane. Martedì mattina invece i poliziotti hanno arrestatio M.C.E. cittadino dominicano minorenne e denunciato in stato di libertà U.C. italiano da poco diciottenne, entrambi residenti a Monza, che, in concorso tra loro, poco prima avevano commesso in via Manzoni una rapina in danno di due giovanissimi. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...


Secondo quanto ricostruito dagli investigatori, anche questi tre giovanissimi sono membri della “Compagnia del Centro”, banda sgominata con sei arresti un mese al termine dell’operazione “G.T.A. – Monza”, in esecuzione di ordinanza di custodia cautelare in carcere per diverse rapine ed un tentato omicidio.  
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento