Aggressione a Brumotti e alla troupe televisiva a Monza: la polizia arresta due uomini

La Squadra Mobile ha dato esecuzione a due misure cautelari nei confronti di due stranieri di 26 e 20 anni, richiedenti asilo: sono accusati di rapina aggravata

L'aggressione (B&V Photographers)

Rapina aggravata. Con questa accusa due ragazzi di 26 e 20 anni originari del Gambia sono stati arrestati in esecuzione di due misure cautelari per l'aggressione avvenuta lo scorso 12 gennaio all'inviato del programma "Striscia la Notizia" Vittorio Brumotti e alla sua troupe.

L'aggressione a Brumotti

Il campione di bike trial Vittorio Brumotti si trovava a Monza insieme al suo staff per girare un servizio sullo spaccio di droga in città. Secondo quanto ricostruito dalla Questura i due richiedenti asilo dopo aver provato a vendere ai due operatori dello stupefacente, li avrebbero riconosciuti e aggrediti: spinte, manate e botte poi il coltello. I due stranieri sono riusciti a mettere le mani su una spy-pen dotata di microcamera per le riprese e avrebbero anche tentato di rubare il portafogli al secondo collaboratore, senza però riuscirci. Prima di scappare via poi i due stranieri si sono scagliati anche contro Brumotti che proprio in quel momento stava arrivando ai giardinetti in sella alla sua bicicletta. A salvare l'inviato di Striscia sarebbe stato il giubbotto antiproiettile che indossava che ha evitato che la lama potesse ferirlo al petto. Il personale sanitario ha soccorso uno dei due operatori che è stato raggiunto da una coltellata alla gamba sinistra con un coltello con lama tagliata impugnato da uno dei due aggressori. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

La Squadra Mobile ha dato esecuzione alle due ordinanze di custodia cautelare in carcere martedì mattina. I due cittadini gambiani G.D.S., 26enne e T.L.  20enne, entrambi richiedenti asilo, sono accusati di rapina aggravata e sono ritenuti responsabili di aver aggredito con un coltello Brumotti e il suo cameraman e di averli derubati. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento