Cronaca

Le camicie del Monza Calcio vendute per 2mila euro per aiutare i bimbi malati

Le camicie, disegnate da Philippe Plein per la squadra calcistica, sono state battute per un totale di 2.088 euro. La più ambita? Quella di Balotelli

Oltre duemila euro raccolti dal Monza Calcio con l'asta benefica, a favore del Comitato Maria Letizia Verga per lo studio e la cura della leucemia del bambino e di Onlus Live per la donazione di defibrillatori sul territorio nazionale.

Le camicie, disegnate da Philippe Plein, sono state battute per un totale di 2.088 euro: la camicia di Mario Balotelli è stata quella dal valore maggiore chiudendo l’asta a 150 euro, seguita da Boateng (104) e Machin (101).

A dimostrare quanto sia forte il legame con il territorio, un’asta su due è stata vinta in provincia di Monza e Brianza. Ma ci sono state anche camicie che hanno varcato i confini nazionali: quella di Machin è stata aggiudicata negli Stati Uniti, mentre quella di Maric in Repubblica Ceca.

Live Onlus nei prossimi giorni girerà la somma di euro 1.500 al Comitato Maria Letizia Verga.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le camicie del Monza Calcio vendute per 2mila euro per aiutare i bimbi malati

MonzaToday è in caricamento