Domenica, 24 Ottobre 2021
Cronaca Vimercate

Strani rumori nel camino: c'è una civetta incastrata

Il rapace è stato liberato a Oreno la scorsa settimana: dopo le cure ricevute nella sede dell'Enpa la civetta è stata rimessa in libertà

E’ stato solo il caldo "anomalo" di queste ultime settimane a salvarla e impedire ai proprietari di casa di accendere il camino e condannarla a morte certa.

Protagonista di un insolito salvataggio a Oreno è stata una giovane civetta che era rimasta incastrata nella canna fumaria di un camino.

A liberare il rapace sono stati gli stessi proprietari dell’abitazione martedì 10 novembre che poi hanno accompagnato l’animale nella sede Enpa dove è stata accolta e accudita prima di essere rimessa in libertà. I proprietari di casa si sono insospettiti per alcuni rumori provenienti dalla canna fumaria così hanno voluto assicurarsi di persona su che cosa stesse accadendo. Hanno prima liberato l’animale togliendo alcuni mattoni dalla cappa e poi hanno provveduto a mettere dei cartoni intorno alla bocca del camino.

La civetta è stata visitata nella sede dell’Enpa e trattenuta in un apposito reparto, sottoposta alle premurose cure delle esperte di selvatici fino a che, qualche giorno dopo, in perfetta forma, è stata rimessa in libertà.

In seguito all’episodio e dopo quanto accaduto a giugno quando un’intera famigliola di civette era rimasta intrappolata per diversi giorni in una canna fumaria a Usmate Velate l’ENPA suggerisce “a tutti di controllare regolarmente la canna fumaria, specialmente in presenza di rumori sospetti”, consigliando l'applicazione di una rete di protezione sui camini che possa impedire ai volatili di caderci dentro”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strani rumori nel camino: c'è una civetta incastrata

MonzaToday è in caricamento