Sabato, 18 Settembre 2021
Cronaca Concorezzo

Violenza e botte alla compagna per tre anni, cinquantenne in carcere

L'uomo è finito in manette su esecuzione di una misura cautelare a Concorezzo

Tre anni di botte, minacce, vessazioni psicologiche e violenze. Un incubo silenzioso vissuto tra le mure domestiche a subire le percosse e i maltrattamenti del convivente.

A mettere fine a questa triste storia sono stati i carabinieri della compagnia di Monza che a Concorezzo hanno arrestato un uomo italiano di cinquantasette anni, F.G., con precedenti penali. 

Il cinquantasettenne è finito in carcere su esecuzione di una ordinanza di custodia cautelare emessa dal tribunale di Monza. A far scattare l'arresto sono state le indagini dei militari monzesi che hanno portato alla luce un contesto di violenze e maltrattamenti che andava avanti da almeno tre anni. In più occasioni la donna, compagna convivente del violento, era finita in ospedale e aveva dovuto fare ricorso alle cure mediche del pronto soccorso.

L'uomo ora si trova in carcere a Monza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Violenza e botte alla compagna per tre anni, cinquantenne in carcere

MonzaToday è in caricamento