Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Entrano in casa di due anziani invalidi fingendosi poliziotti: la badante li mette in fuga

L'episodio è avvenuto giovedì mattina a Cornate d'Adda. Subito dopo la telefonata al 112 nell'abitazione si sono precipitati i carabinieri ma i due malintenzionati erano già fuggiti via

Immagine di repertorio

E' stato soltanto grazie alla badante che nell'abitazione di due anziani invalidi a Cornate d'Adda giovedì mattina non è avvenuto il peggio. 

Quando due uomini hanno bussato alla porta dell'appartamento dove la coppia vive insieme alla donna che li accudisce si sono presentati esibendo un finto tesserino che permetteva loro di qualificarsi come poliziotti. 

I falsi rappresentanti delle forze dell'ordine sono così riusciti a entrare in casa e spiegare una storia fantasiosa sulla motivazione della visita. Appena i due però hanno cominciato a parlare la badante ha capito di essere caduta in un tranello e ha avuto la lucidità e la prontezza di allertare subito i carabinieri, chiamando il 112.

I due finti poliziotti quando hanno capito di essere stati scoperti sono fuggiti via, a mani vuote, prima che i militari potessero raggiungere l'appartamento. Una volta sul posto i carabinieri della compagnia di Vimercate hanno raccolto le testimonianze sull'accaduto e sono state avviate le indagini per risalire ai responsabili. 

Si tratta dell'ennesimo triste fatto di cronaca che vede vittima gli anziani del territorio, obiettivo di malintenzionati e truffatori che con varie scuse tentano di introdursi nelle loro abitazioni e raggirarli. Nei giorni scorsi una anziana a Vimercate è stata derubata con una tecnica simile da falsi finanzieri mentre tre raggiri sono stati messi in atto, in una sola mattinata, tra Desio, Bovisio Masciago e Cogliate, dove i malviventi hanno anche aggredito e colpito a spintoni e calci un uomo di 82 anni che è stato poi trasportato in ospedale. 

Per sensibilizzare la cittadinanza contro il fenomeno dei raggiri ai danni degli anziani sul territorio da parte dei carabinieri della compagnia di Vimercate, in collaborazione con le amministrazioni comunali coinvolte, sono stati organizzati diversi incontri pubblici a scopo preventivo e la campagna di sensibilizzazione prosegue.

truffe incontri anziani-2

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Entrano in casa di due anziani invalidi fingendosi poliziotti: la badante li mette in fuga

MonzaToday è in caricamento