Donna in coma per intervento di chirurgia estetica, in corso le indagini

Dopo l'accaduto risulta indagato per lesioni personali gravissime il chirurgo estetico 57enne

Indagini in corso per capire cosa è successo nella clinica privata di chirurgia estetica di via Stoppani, a Seregno dove una donna martedì pomeriggio è stata soccorsa in arresto cardiocircolatorio dopo essersi sottoposta all'anestesia per un intervento estetico.

La 39enne, una impiegata di Desio, è in coma nel reparto di neuro-rianimazione del San Gerardo di Monza. La donna è giunta in ospedale in arresto cardiaco: le sue condizioni sono gravissime e sta lottando con la morte.

Il malore dopo l'anestesia

Martedì pomeriggio la 38enne si era rivolta alla clinica per una operazione di liposuzione dei glutei. Un intervento di routine che avrebbe dovuto portare a termine il medico Maurizio Cananzi, 57 anni, uno dei professionisti più stimati del settore.

Le indagini

Ora la clinica privata di Seregno è stata chiusa e posta sotto sequestro. Il professionista risulta indagato per lesioni personali colpose gravissime. Le indagini dei carabinieri di Seregno vanno avanti per ricostruire cosa sia accaduto. Il sospetto è che si sia verificata una forte allergia a un medicinale. La donna si trova ora in coma post anossico e le sue condizioni, secondo il bollettino medico diffuso dal nosocomio monseze, sono "estremamente gravi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La dea bendata bacia la Brianza: con un Gratta e Vinci porta a casa 20 mila euro

  • Ospedale di Vimercate "al collasso", NurSind: "Di notte solo 2 infermieri per 53 malati"

  • Dramma ad Agrate Brianza, trovato senza vita in un campo un uomo di 34 anni

  • Salute Donna e il San Gerardo piangono la morte di Licia, l'infermiera dal cuore buono

  • Marito e moglie, sposati da oltre 60 anni, muoiono di covid lo stesso giorno a Monza

  • Passa con il rosso e si scontra con un'auto poi la Seat finisce contro muro e prende fuoco

Torna su
MonzaToday è in caricamento