Occhi puntati sui giovanissimi a Lissone: ragazzi sorpresi con la droga in stazione

Segnalati dai carabinieri tre giovani compresi tra i 17 e i 20 anni

Ancora controlli dedicati ai giovanissimi a Lissone. Giovedì sera i carabinieri della compagnia di Desio hanno identificato e segnalato all’autorità giudiziaria quattro ragazzi. Tre avevano tra i 19 e i 20 anni, il quarto era minorenne, appena 17 anni. 

I militari li hanno sorpresi di fronte alla stazione ferroviaria con dosi di droga nascoste nei giubbotti. Pochi grammi, che i giovani hanno dichiarato di possedere per uso personale. 

Nelle ultime settimane sono state numerose, a Lissone, le operazioni che i carabinieri di Desio hanno dedicato a atti di teppismo e di vandalismo messi a segno da giovanissimi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Lazzate, uomo trovato cadavere in via Enrico Fermi: indagano i carabinieri

  • Tumore al pancreas in stadio avanzato: operazione "unica" all'ospedale di Vimercate per una donna

  • Alunno positivo: cosa succede ai suoi compagni (e ai loro genitori)

  • Le meraviglie di Monza celebrate in televisione, in città le riprese della Rai

  • Trovato morto a 47 anni Alessandro Catone, il "Porco schifo" di YouTube

  • Dove andare a fare castagne senza allontanarsi troppo da Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento