Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Stazione / Via Filippo Turati

A Monza firma del Protocollo Interistituzionale in contrasto agli abusi sui minori

Misure e interventi di prevenzione ancora più efficaci di contrasto e presa in carico di fenomeni di abuso e maltrattamento a danno dei minori in Brianza

Monza in prima fila per contrastare gli abusi sui minori.

Martedì mattina presso l'Urban Center la città firma il protocollo interistituzionale messo a punto nell'ambito del progetto Teseo, sostenuto dalla presidenza del Consiglio di ministri e di cui il comune di Monza è capofila.

Il progetto è stato studiato per più di un anno da un gruppo di soggetti ed enti che hanno predisposto una serie di azioni che renderanno più efficaci gli interventi di prevenzione, contrasto e presa in carico dei fenomeni di abuso e maltrattamento a danno dei minori in Brianza.

A illustrare il progetto il vicesindaco e assessore alle Politiche sociali del Comune di Monza e i rappresentanti degli enti coinvolti, tra i quali figurano alcuni comuni brianzoli, la Provincia, aziende ospedaliere e Asl, la magistratura, il Tribunale dei minori di Milano, la prefettura e i rappresentanti delle forze dell'ordine, le associazioni e le realtà del privato sociale.

Si tratta di una misura che vuole intervenire ancora più radicalmente contro le forme di abuso e violenza sui minori: uno degli episodi più gravi registrati a Monza negli ultimi tempi riguarda le lesioni provocate da un padre sul figli di appena tre mesi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Monza firma del Protocollo Interistituzionale in contrasto agli abusi sui minori

MonzaToday è in caricamento