Tentano il colpo di notte al bancomat a Biassono ma fuggono a mani vuote

Qualche giorno fa un analogo furto (questa volta andato a segno) era stato commesso a Usmate Velate. Indagano i carabinieri di Monza

Immagine di repertorio

Ladri in fuga a mani vuote nella notte a Biassono. Intorno alle due di venerdì 6 novembre i carabinieri del Nucleo Operativo Radiomobile della compagnia di Monza durante un controllo del territorio hanno intercettato alcuni malviventi intenti a portare a termine un furto a uno sportello bancomat.

Ignoti hanno manomesso lo sportello di prelievo automatico della filiale della Banca Popolare di Milano di via Cesana e Villa con la tecnica del "black box", cercando di attivare i dispositivi di erogazione automatica tramite il collegamento di cavi a uno strumento esterno. I ladri però sono stati interrotti proprio mentre erano impegnati nel "lavoro" dai carabinieri che li hanno sorpresi in azione e messi in fuga. La banda è riuscita ad allontanarsi senza il bottino.

Un furto molto simile a quello andato in scena lo scorso 3 novembre a Usmate Velate dove era stato preso di mira un altro sportello di prelievo automatico di una filiale della Banca Popolare di Milano. In quell'occasione però i malviventi erano riusciti a mettere le mani sul denaro e fuggire coi soldi. Indagini in corso. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

  • A due ore d'auto da Monza, in Valmalenco, un ghiacciaio che ricorda l'Islanda

Torna su
MonzaToday è in caricamento