Scanagatti: "Chiesta ICI al Golf, su Autodromo in corso verifiche"

Il Comune prende finalmente posizione sulla questione sollevata dal comitato Antonio Cederna

Il sindaco Scanagatti: "Ci siamo già attivati"

 MONZA - Sull'ICI arretrata di Golf Club Milano e Sias interviene finalmente il Comune in via ufficiale. Lo fa con una nota del sindaco Scanagatti. "L'amministrazione si è già attivata per richiedere al Golf Club Milano il pagamento della tassa arretrata. Il gestore del Golf si è opposto, ma la Commissione Tributaria ha dato ragione al Comune". A questo punto, prosegue Scanagatti, il gestore del golf ha presentato appello alla Commissione Tributaria Regionale: l'udienze dovrebbe tenersi nei primi mesi del 2013. "A prescindere dai tempi, rimane inalterata la volontà della nostra amministrazione di chiedere quanto è dovuto".

SIAS  E AUTODROMO - Questione diversa per l'Autodromo. "E' un bene di proprietà del Comune affidato in concessione alla Sias, in seguito alla stipula di una convenzione tra le parti datata 2009 al tempo della precedente Amministrazione. Su questo aspetto la convenzione - puntualizza il sindaco - stabilisce che le imposte siano a carico del Comune. Ho chiesto al segretario generale e agli uffici tributi di predisporre una verifica formale per sapere se la specifica disposizione prevista in convenzione sia legittima e corretta: non appena avremo una risposta, comunicheremo tempestivamente alle città come stanno le cose".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, Lombardia dice addio alla zona rossa? Fontana: "Vicini ad allentamento delle misure"

  • È a Monza uno dei migliori ristoranti d'Italia secondo il Gambero Rosso

  • Monza, Lombardia diventa zona arancione: le faq per capire cosa si può fare e cosa no

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • La pensione di dicembre e la tredicesima arrivano il 25 novembre: la novità in Brianza

  • C'è una prof. brianzola tra le cento donne più influenti al mondo

Torna su
MonzaToday è in caricamento