A spasso per la Brianza in treno e bici: si può, grazie alla ciclostazione

La mobilità «sostenibile»? In Brianza non è più un sogno. Merito del Parco Regionale della Valle del Lambro, che ha inventato le «ciclostazioni». La prima è stata inaugurata nei giorni scorsi a Inverigo, ma sono in arrivo anche quelle di Macherio e Erba

INVERIGO – La mobilità «sostenibile»? In Brianza non è più un sogno. Merito del Parco Regionale della Valle del Lambro, che ha inventato le «ciclostazioni». La prima è stata inaugurata nei giorni scorsi a Inverigo. Sarà la prima di una lunga serie e permetterà di muoversi per tutta la Provincia di Monza in treno e in bicicletta. Ovvero: senza inquinare.Il progetto – battezzato «Le vie del Parco» - è allo stesso tempo semplice e rivoluzionario. Basti pensare che – secondo gli organizzatori – non serviranno «più di 40 minuti, partendo da Milano Cadorna, per venire a contatto con la natura e scoprire alcuni dei più suggestivi scorci storici e paesaggistici della Brianza». Sarà vero? Al Parco Valle Lambro ci credono: e la prima ciclo stazione, l’hanno fatta sul serio. «Il progetto delle ciclostazioni in realtà fa parte di un programma più ampio e articolato che coinvolge l’intero sistema di piste ciclabili denominato Le vie del Parco – ha spiegato il presidente Eleonora Frigerio -. Si articola su esperienze di percorsi ciclabili e pedonali esistenti nell’abito territoriale posto sotto tutela regionale. Come riferimento sono state adottate esperienze di eccellenza già sperimentate su territori limitrofi e assimilabili al nostro, come il sistema di ciclabile svizzero e le velostazioni pilota già attuate con successo in Lombardia. Oltre alle FerrovieNord hanno voluto partecipare al progetto Regione Lombardia, le Amministrazioni Comunali, le associazioni ambientalistiche e le Guardie ecologiche volontarie».

LE FUNZIONI - La ciclostazione ha molteplici funzioni: oltre ad essere un punto di deposito e noleggio per le bici del Parco, ospita una piccola officina a servizio anche delle bici dei privati e un info-point del Parco. La nuova infrastruttura è stata ricavata nei locali messi a disposizione dalle FerrovieNord all’interno della stazione. Il progetto è stato finanziato dalla Fondazione Cariplo attraverso un bando del 2010 volto a promuovere forme di mobilità sostenibile alternative all’auto privata.

LA CICLOSTAZIONE -  La ciclostazione di Inverigo è ospitata in un locale di circa 70 metri quadrati. All’interno trovano spazio tre diverse aree : una dedicata all’accoglienza, una seconda alla parte tecnica – vera e propria officina dotata di pezzi di ricambio – ed infine il deposito per le biciclette. A disposizione degli utenti 25 mezzi a noleggio (bici  per uomini, donne, bambini e mountain bike). La posizione baricentrica e le dimensioni della ciclostazione di Inverigo, unica ad essere ospitata in un fabbricato, la rendono di fatto il punto nevralgico del sistema delle ciclostazioni del Parco: il progetto infatti non si ferma qui e prevede la realizzazione di altre due ciclostazioni, costituiti da moduli prefabbricati, uno ad Erba (Co) ed uno a Macherio (Mb), di prossima ultimazione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

IN BICI – Gli utenti che partiranno da Inverigo potranno usufruire del noleggio delle biciclette e potranno scoprire uno dei percorsi più interessanti de «Le Vie del Parco». In particolare il tracciato numero 6 attraversa il territorio permettendo di scoprire magioni e paesaggi storici e consentendo di visitare alcune delle più importanti Ville di Delizia della Brianza. I principali luoghi di interesse lungo il percorso sono la neoclassica Villa La Rotonda del Cagnola, il Castello Crivelli, il Santuario di Santa Maria della Noce, Villa Sormani e Villa Pomelasca, fino a Villa Carcano ad Alzano del Parco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento