Vandali in azione a Lissone, i danni sono costati 7.500 euro

Lanciata una campagna di sensibilizzazione contro gli atti vandalici da parte dell'amministrazione comunale

Lo scivolo danneggiato a Lissone

“Soldi di tutti!”. Per l'esattezza 7.564 euro della collettività spesi per rimediare ai danneggiamenti di qualche vandalo. Tanto è costato all'amministrazione comunale di Lissone la sostituzione di uno scivolo danneggiato e di due cestini della spazzatura in Piazza IV Novembre dopo gli atti vandalici che li hanno devastati nel periodo di Capodanno.

Per frenare i vandalismi in città e far riflettere gli autori a Lissone è stata lanciata dal sindaco Concettina Monguzzi una campagna di sensibilizzazione con un cartello per denunciare quanto è costato ripristinare i beni pubblici vandalizzati e per richiamare al senso civico di tutti i cittadini. In particolare, un cartello sarà affisso nell’area giochi situata nelle immediate vicinanze della Biblioteca Civica, dove i danneggiamenti allo scivolo hanno imposto la rimozione e sostituzione, economicamente più conveniente rispetto alla sostituzione delle parti danneggiate.

“Soldi di tutti!” recita il cartello su sfondo arancione che, contraddistinto dal logo istituzionale del Comune di Lissone, sarà affisso in più copie nelle immediate vicinanze della struttura, che verrà posata nelle prossime settimane in sostituzione di quella attuale, danneggiata e fuori-uso.

lissone_cartello_vandali_0-2

“La sostituzione di questo scivolo danneggiato dai vandali è costata 7.500 euro – Soldi di tutti!” si legge ancora sul manifesto voluto dal sindaco Concettina Monguzzi e dall’assessore alla Città Vivibile, Marino Nava. “Ogni azione vandalica danneggia anche te. Il bene comune è anche bene tuo” prosegue il cartello.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Intanto proseguono le indagini delle forze dell'ordine per identificare i vandali autori dei danneggiamenti anche attraverso le immagini riprese dalle telecamere della zona. Una volta identificati gli autori, specifica il sindaco, l'amministrazione chiederà il pagamento delle spese necessarie per il ripristino delle opere vandalizzate.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento