rotate-mobile
In Brianza / Lentate sul Seveso

Dal fiume in secca affiorano i colpi di una mitragliatrice della guerra

Si tratta di un nastro di colpi calibro mm 7,92 x 57 Mauser inesplosi risalenti con tutta probabilità alla Seconda Guerra Mondiale

I colpi di una mitragliatrice della Seconda Guerra Mondiale sono riaffiorati dal letto di un fiume in secca in Brianza. A fare l'insolita scoperta nella giornata di domenica è stato un uomo che, passando a ridosso del fiume Seveso in secca a Lentate, ha notato degli oggetti strani corrosi e simili a resti bellici.

E così ha chiesto l'intervento dei carabinieri, contattando la centrale operativa dei carabinieri della compagnia di Seregno. Sul posto è giunta una pattuglia dell'Arma che ha constatato che si trattava di un nastro di colpi calibro mm 7,92 x 57 Mauser inesplosi e in cattivo stato di conservazione risalenti con tutta probabilità alla Seconda Guerra mondiale, impiegati con la mitragliatrice tedesca MG 42. Dopo le verifiche e le operazioni di messa in sicurezza i colpi sono stati sequestrati per poi essere distrutti.

Non si tratta del primo rinvenimento di residuati bellici in Brianza: lo scorso febbraio gli artificieri erano stati al lavoro per disinnescare un residuo bellico della Seconda guerra mondiale nel parco di Monza. Il residuato bellico era stato individuato nei pressi di viale Montagnetta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal fiume in secca affiorano i colpi di una mitragliatrice della guerra

MonzaToday è in caricamento