Cronaca Desio

Cadavere in un torrente: è Ettore Cappellini, l’uomo scomparso da Desio

L’anziano, ottantuno anni, era scomparso da Desio il ventisei novembre scorso. Oggi la conferma: il cadavere trovato in un torrente di Lecco il nove febbraio scorso è il suo

Speranze finite. Il cadavere trovato nel torrente Bione a Lecco il nove febbraio scorso è quello di Ettore Cappellini, l’ottantunenne scomparso da Desio la mattina del ventisei novembre scorso

A dare la notizia sono i nipoti dell’uomo, gli stessi che in questi mesi avevano chiesto di diffondere la foto dell’anziano nella speranza di ritrovarlo o quanto meno di avere informazioni utili per le sue ricerche. 

“Ringraziamo tutti quelli che ci hanno aiutato e sostenuto - scrivono i ragazzi su Facebook - Chiediamo una piccola preghiera per questo piccolo grande uomo, che mai ha fatto del male ad alcuno. E ricordiamo - svelano - che dieci anni fa salvò la vita ad un neonato buttato nelle sterpaglie vicino a casa. Questo bimbo deve la sua vita a lui e vorrei tanto che un giorno potesse saperlo”. 

Le tracce dell'uomo si erano perse il ventisei novembre scorso, quando era uscito di casa indossando un giaccone grigio, dei pantaloni marroni e portando con sé una sacca blu con dentro dei viveri per la giornata. 

L'uomo era solito spostarsi per delle passeggiate tra le province di Monza, Como e Lecco: raggiungeva le località utilizzando i mezzi pubblici e camminando molto ma quel giorno non è più rincasato e non ha detto a nessuno dove fosse diretto.

Cosa sia successo e cosa abbia causato la sua morte non è ancora chiaro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cadavere in un torrente: è Ettore Cappellini, l’uomo scomparso da Desio

MonzaToday è in caricamento