Cronaca Usmate Velate / Via Bernardo Luini

Usmate, infarto mentre gioca con la sua squadra: morto un 32enne

Il dramma giovedì sera al centro sportivo di via Luini a Usmate. Il trentaduenne è arrivato in condizioni disperate al San Gerardo, dove si è spento poco dopo

Il suo cuore gli ha giocato uno scherzo tremendo. Un beffardo tiro mancino proprio mentre faceva la cosa che più amava. 

Dramma giovedì sera, poco dopo le 22, sul campo del centro sportivo di via Luini a Usmate. Vincenzo Cannata, trentadue anni, si è accasciato al suolo durante una partita di un torneo organizzato proprio da lui e dai suoi compagni di squadra dell’Ags Usmate. 

Le sue condizioni sono apparse da subito gravissime: nonostante la disperata corsa verso il pronto soccorso dell’ospedale San Gerardo per lui non c’è stato nulla da fare. 

Le serate con gli amici e il calcio: chi era Vincenzo

La tragedia è avvenuta sotto gli occhi di compagni di squadra e amici, ancora tutti sotto choc. Quegli stessi compagni e amici, che dalle prime ore di venerdì mattina hanno riempito la bacheca Facebook di Vincenzo con messaggi di dolore e sconforto.

Vincenzo, operaio alla ditta Danieli & C. Officine meccaniche” di Cinisello, lascia il papà Antonio e la mamma Maria. E lascia un intero paese sotto choc per una morte assurda e inspiegabile. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Usmate, infarto mentre gioca con la sua squadra: morto un 32enne

MonzaToday è in caricamento