Prolungamento della metropolitana fino a Vimercate, nuovo passo avanti

La decisione

Un nuovo passo avanti verso il prolugamento della metropolitana da Cologno Nord a Vimercate.

Mercoledì si è tenuto un incontro ufficiale tra i sindaci dei comuni coinvolti (Brugherio, Carugate, Agrate Brianza, Concorezzo e Vimercate) e Regione Lombardia. I primi cittadini hanno incontrato l'assessore regionale ai Trasporti Marco Granelli e discusso dei prossimi interventi per approdare alla redazione di uno studio di fattibilità.

Al momento gli scenari possibili per collegare in modo veloce il Vimercatese con la città metropolitana sono cinque e non tutti prevedono la realizzazione di un prolungamento della M2. Al vaglio degli enti coinvolti, che sulla base dello studio di fattibilità che sarà redatto da Metropolitane Milanesi Spa dovranno scegliere l'opzione definitiva, ci sono cinque ipotesi: la rivisitazione del precedente progetto definitivo della metropolitana, l'attivazione di un servizio di trasporto solo su gomma, l'istituzione di un bus rapid transit con corsie preferenziali dedicate, la realizzazione di una metrotranvia e infine il prolungamento della metropolitana con un diverso tracciato rispetto a quello precedentemente ipotizzato.

"Oggi insieme a Regione Lombardia, Comune di Milano e Comuni coinvolti (Brugherio, Agrate, Carugate, Concorezzo e Vimercate) abbiamo suddiviso il costo dello studio, preparando un accordo che dovrà essere approvato dalle amministrazione coinvolte entro settembre, in modo che lo studio, che sarà preparato da Metropolitana Milanese, sia disponibile entro i successivi otto / dieci mesi" ha dichiarato il sindaco di Brugherio Marco Troiano che al termine dell'incontro ha informato i suoi concittadini attraverso i social dell'esito della riunione.

Dopo l'approvazione dello schema dei costi, a settembre, partirà il conto alla rovescia per vedere ultimato lo studio di fattibilità entro dieci mesi e infine sarà possibile valutare quale soluzione adottare e procedere con la progettazione definitiva e il finanziamento dell'opera.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Un piccolo passo avanti, insomma. Ricordiamoci che un anno fa eravamo al punto che si era stabilito di rinunciare definitivamente a qualunque ipotesi di lavoro su questo collegamento fondamentale" ha concluso Troiano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Coronavirus, focolaio all'ospedale di Carate Brianza: 14 operatori positivi

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento