menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Edo continua a combattere contro la leucemia: ancora una settimana per aiutarlo

Fino al 15 gennaio è possibile portare la propria donazione nelle scatole lasciate dal gruppo Facebook "Sei di Monza se..." in diversi negozi di Monza e Brianza. La storia del bambino malato di leucemia e in cura al San Gerardo ha commosso la rete. I genitori ringraziano, i brianzoli fanno il tifo per il piccino

C’è tempo fino al 15 gennaio per dare una mano alla famiglia del piccolo Edo che, nel frattempo, sta combattendo come un leone dal suo letto dell’ospedale San Gerardo.

Ancora qualche giorno per mettere il proprio obolo nelle cassette posizionate dal gruppo Facebook “Sei di Monza se…” in alcuni negozi di Monza e circondario. I fondi raccolti serviranno a coprire le spese dell’affitto dell’appartamento che la famiglia di Edo ha dovuto prendere temporaneamente per poter seguire il bimbo di 4 anni e mezzo al quale è stata diagnosticata una leucemia linfoblastica acuta.

La storia di Edo aveva commosso la rete: Edo è un bambino che vive con i genitori e il fratellino di un anno più piccolo in un paesino al confine con la Svizzera. All’inizio di dicembre la corsa all’ospedale San Gerardo di Monza dove i medici annunciano ai genitori l’impietosa diagnosi, e l’avvio immediato delle terapie.

Nel frattempo, però, la famiglia del piccolo deve riorganizzare la sua vita: devono trasferirsi a Monza perché il bambino non può affrontare due ore e mezza di viaggio in auto per ritornare a casa dopo le terapie e le visite. Da qui la scelta di trasferirsi in Brianza: è bastato un appello sul gruppo Facebook “Sei di Monza se…” per trovare un benefattore che ha messo a disposizione un appartamento a prezzo calmierato a Villasanta, comodossimo per raggiungere il nosocomio.

Ma l’affitto, comunque, resta,  oneroso per i genitori di Edo: una famiglia monoreddito, con due bambini piccoli, e un mutuo da pagare per la casa dove vivono. Ancora una volta il gruppo “Sei di Monza se…” ha compiuto il miracolo attivando una raccolta fondi destinata ad aiutare la famiglia a pagare l’affitto. I fondi raccolti non verranno consegnati ai genitori di Edo: ma sarà un notaio a coordinare le modalità di integrazione mensile dell’affitto attraverso una scrittura privata che verrà sottoscritta tra il proprietario, la famiglia di Edo e il gruppo Facebook “Sei di Monza se…”. 

“I monzesi si sono dimostrati molto generosi – spiega Lorenza Giovenzana, una delle amministratrici del gruppo “Sei di Monza se…” -. Attraverso le donazioni su PostePay sono stati raccolti attualmente 3.900 euro. In questi giorni eseguiremo un primo bonifico di 900 euro che serviranno a coprire l’affitto per i primi tre mesi del 2021. Dopo il 15 gennaio ritireremo le cassette per le donazioni lasciate in diversi negozi e dove sono già giunte molte donazioni”.

Lorena che è costantemente in contatto con i genitori del piccolo Edo ringrazia, non solo per la generosità dimostrata dai benefattori. “Un grazie immenso anche ai medici e agli infermieri che stanno curando il piccolo Edo, ai volontari del Comitato Maria Letizia Verga al fianco del piccolo e dei suoi familiari. Un grazie ai monzesi e ai brianzoli che si sono affezionati a questo piccolo guerriero e che per queste feste di Natale lontano dalla sua casa e dai suoi amici gli hanno fatto comunque arrivare messaggi e regali. I genitori di Edo ringraziano tutti: sono ancora increduli di fronte a tanta generosità”.

Per chi desidera lasciare il proprio contributo le cassette per il piccolo Edo si trovano a Monza al distributore di benzina Ip-Matic di Stefano Pellini in via Cavallotti 68, la pasticceria Vecchia Monza di via XX Settembre 17, la gelateria del Centro sotto i portici della Upim, l’ortopedia Carnelli in via Italia 36. La solidarietà per il piccolo Edo arriva anche da fuori Monza. Gli altri punti di raccolta sono a Vedano all’ortopedia Villa in via Villa 44, a Vimercate alla concessionaria Fiat Farina di via Cremagnani 54, a Muggiò alla sartoria Spose in via XXV Aprile 35, a Villasanta la Boutique Fotografica di via Mazzini 43, a Desio La nostra trattoria di via Per Seregno 49.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

L'Iss elenca uno a uno tutti gli errori della Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento