menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si masturba in mezzo alla strada, giovane denunciato per atti osceni a Monza

Il 21enne è stato visto da una signora che ha segnalato subito l'episodio alla polizia di Stato

Ha accostato la macchina, è sceso in strada, si è abbassato i pantaloni e ha iniziato a masturbarsi, senza preoccuparsi che qualcuno potesse vederlo o, forse, desideroso di dare spettacolo.

A regalare un finale inaspettato all'esibizione di un 21enne italiano, lecchese, però è stata la polizia di Stato che in seguito a una segnalazione giovedì pomeriggio è accorsa sul posto e lo ha denunciato per atti osceni. L'intervento dei poliziotti del commissariato di viale Romagna è stato richiesto da una donna che intorno alle 14.30, mentre camminava nel tratto, si è trovata per caso faccia a faccia con il maniaco in via Dante Alighieri in zona Parco.

La signora ha visto quanto stava accadendo e non ha esitato ad allertare la polizia di Stato che è arrivata in pochi attimi. Il 21enne, senza precedenti penali alle spalle, italiano, è stato così fermato e denunciato.

Il mese scorso, a pochi passi da via Dante, all'interno del Parco di Monza, la polizia locale aveva sorpreso un maniaco a masturbarsi guardando alcune ragazzine passare. Anche per l'uomo, questa volta però un attempato pensionato, era scattata una denuncia. Solo qualche settimana fa invece era toccato a un sacerdote, sorpreso a masturbarsi all'interno di un parco acquatico brianzolo e denunciato

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Lombardia verso la zona rossa da lunedì 18 gennaio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento