Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Piazza Roma

Botte in centro per rapinare minorenne, arrestato un ragazzo di 18 anni di Sovico

A inizio marzo due ragazzi avevano colpito con una testata al volto un 17enne per rubargli la bicicletta

Una violenta testata al volto per impossessarsi della bicicletta. E un ragazzino di 17 anni in ospedale. 

A un mese dal tentativo di rapina, non andato a buon fine grazie alla pronta reazione della vittima, i carabinieri dell'Aliquota Radiomobile della compagnia di Monza hanno arrestato uno dei deu autori. In manette, su esecuzione di un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, è finito un ragazzo di 18 anni di Sovico, già noto alle forze dell'ordine per i suoi precedenti.

Il giovane, che dopo l'episodio era fuggito via insieme a un complice la sera dello scorso 2 marzo, è stato individuato grazie alle immagini riprese dalle videocamere di sorveglianza della zona che lo avevano immortalato mentre si allontanava a volto scoperto e alla collaborazione degli agenti del commissariato di Monza. 

In seguito al violento episodio e alla testata al volto ricevuta, la vittima era stata trasferita con un'ambulanza in ospedale dove i medici avevano disposto una prognosi di dieci giorni. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Botte in centro per rapinare minorenne, arrestato un ragazzo di 18 anni di Sovico

MonzaToday è in caricamento