Scandalo appalti e tangenti, i Sangalli sotto interrogatorio

Sono iniziati martedì mattina i colloqui dei membri della famiglia Sangalli con i magistrati che si occupano del caso

Dopo che a parlare per una settimana è stata l’indignazione e lo stupore dei cittadini di fronte allo scandalo “Clean city”, i Sangalli hanno cominciato a sottoporsi agli interrogatori dei magistrati.

L’operazione che ha portato all’arresto per ordinanza cautelare di 41 persone, tra cui figure note del mondo politico monzese e brianzolo, ha fatto scattare le manette anche per il patron dell’azienda, Giancarlo Sangalli (agli arresti domiciliari), e i tre figli Patrizia, Daniela e Giorgio per corruzione, turbativa d’asta ed emissioni di false fatturazioni.

I tre fratelli, per mezzo del loro legale, hanno chiesto di essere sentiti dai magistrati e martedì è stata la volta di Patrizia Sangalli a cui, nei prossimi giorni, faranno seguito gli altri componenti della famiglia.

Sul contenuto di questo colloquio e sulle dichiarazioni rilasciate dalla donna non è ancora trapelato nulla.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dal gip del Tribunale di Monza, Claudio Tranquillo, è stato sentito anche l’ex consigliere provinciale Daniele Petrucci che si è avvalso però della facoltà di non rispondere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • Dove fare il vaccino anti-influenzale a Monza e in Lombardia: tutte le informazioni

  • Coprifuoco, centri commerciali chiusi nel weekend e didattica a distanza: le nuove misure anticovid in Lombardia

  • Bollettino coronavirus 21 ottobre, record di contagi: 4.126 in Lombardia e 671 a Monza e Brianza

  • Auto prende fuoco dopo incidente, passante spacca vetro e salva vita a un ragazzo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento