rotate-mobile
Cronaca Stazione / Piazza Castello

Ubriaco si ferisce con i vetri in stazione: polizia e ambulanza in piazza Castello

L'intervento domenica sera

Una scia di sangue che dal sottopasso arrivava in piazza Castello e attimi di paura domenica sera in stazione a Monza. Intorno alle 22 una volante della polizia di Stato è intervenuta nei pressi della stazione dove era stata segnalata la presenza di un uomo ferito e sanguinante.

Insieme agli agenti del commissariato di viale Romagna è giuta sul posto anche un'ambulanza che ha prestato soccorso al giovane ferito, un uomo di circa 30 anni, straniero. Il ragazzo, che era completamente ubriaco, presentava ferite su tutte le braccia e tra le mani stringeva ancora alcuni frammenti di vetro di una bottiglia rotta. 

L'uomo ha raccontato di essersi procurato quei tagli e le ferite con un gesto autolesionistico: dopo un acceso diverbio con altri contendenti, lo straniero ha trovato una bottiglia di vetro in un cestino e l'ha rotta, procurandosi le ferite. A confermare l'episodio è stato anche un testimone che era presente in stazione al momento dell'accaduto. 

L'uomo è stato soccorso e trasferito con un'ambulanza all'ospedale San Gerardo di Monza. Solo la sera prima in via Arosio era avvenuta una violenta aggressione a colpi di bottigliate tra due cittadini marocchini ed erano intervenuti i carabinieri insieme al 118. 

Rissa a colpi di coltello e bottiglie in stazione

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ubriaco si ferisce con i vetri in stazione: polizia e ambulanza in piazza Castello

MonzaToday è in caricamento