menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Piacentini con la divisa delle Ss

Piacentini con la divisa delle Ss

Indossò la divisa delle SS e pubblicò un selfie sui social: comandante dei vigili a processo

Il comandante dei ghisa di Biassono sarà processato con l'accusa di apologia di fascismo

A processo con l'accusa di apologia di fascismo. Il comandante della polizia locale di Biassono, Giorgio Piacentini, è stato rinviato a giudizio dal tribunale di Monza dopo che, nel gennaio 2017, pubblicò sul suo profilo facebook una sua foto con la divisa delle Ss, le Schutz-staffeln”, le “squadre di protezione” di memoria nazista. La prima udienza del processo è stata fissata per il 7 febbraio 2019.

La spiegazione della foto e la cancellazione

A chi gli chiedeva se quella fosse diventata la nuova divisa di servizio Piacentini aveva risposto: "Basterebbe una compagnia di queste per sistemare alcune cose”, con l’aggiunta: "Adesso la propongo al sindaco". Lo scatto era diventato virale e dopo poco più di 24 ore il comandante la rimosse dalla sua pagina Facebook. Il comandante era stato temporaneamente degradato ad agente e a gennaio 2018 è stato reintegrato dall'amministrazione comunale nelle sue mansioni di comandante.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento