menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giornata in memoria delle vittime delle mafie, la scuola media Bellani intitola l'auditorium a Lea Garofalo

Lunedì 21 marzo la cerimonia all'interno dell'istituto scolastico: un momento musicale, un minuto di silenzio e la lettura, a staffetta da parte dei ragazzi, dei mille nomi delle vittime della mafia

Poco dopo le 11 di lunedì mattina alla scuola media "Bellani" di Monza si è tenuto un minuto di silenzio in ricordo delle vittime della Mafia. Subito dopo questa pausa di riflessione, in memoria degli innocenti che sono morti a causa della criminalità organizzata, nei locali dell'istituto scolastico è risuonata una staffetta, simbolo di verità e giustizia, con la lettura da parte dei ragazzi, dei mille nomi delle vittime di mafia.

La cerimonia della Giornata della Memoria e dell'Impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie, in collaborazione con l'Associazione Libera, oltre a un momento musicale che ha visto gli alunni delle sezioni musicali protagonisti ha voluto anche celebrare e ricordare la figura di Lea Garofalo, la testimone di giustizia brutalmente uccisa nel 2009 il cui corpo fu trovato carbonizzato proprio a Monza, in un campo di San Fruttuoso dove oggi sorge un giardino a lei dedicato.

La scuola media Bellani dell'istituto comprensivo via Foscolo ha voluto "adottare" Lea Garofalo e dedicare alla testimone di giustizia uccisa, vittima della mafia, l'auditorium della struttura. 

"Dal 1996, ogni anno in una città diversa, viene letto un elenco di circa novecento nomi di vittime innocenti. Ci sono vedove, figli senza padri, madri e fratelli. Ci sono i parenti delle vittime conosciute, quelle il cui nome richiama subito un'emozione forte. E ci sono i familiari delle vittime il cui nome dice poco o nulla. Per questo motivo è un dovere civile ricordarli tutti. Per ricordarci sempre che a quei nomi e alle loro famiglie dobbiamo la dignità dell'Italia intera" spiegano dall'Associazione Libera. 

IMG-20160321-WA0004-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Sicurezza

Come eliminare la puzza di fumo dalla tua casa

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento