rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Economia

Negozi dedicati agli animali domestici: in Lombardia 1680 attività e 2500 posti di lavoro

I dati della Camera di Commercio parlano di un business in crescita costante

In Lombardia 1680 attività commerciali sono dedicate agli animali domestici, per un totale di 2500 posti di lavoro creati in questo settore. Questi i dati della camera di commercio di Milano Monza Brianza Lodi, che fotografano un business in costante crescita non solo in Lombardia (+4,7% in un anno, +27,2% in cinque) , ma in tutt'Italia (+3,5% e +22,1%).

Il capoluogo lombardo è tra le prime città in Italia per il commercio legato agli amici a quatto zampe, che ogni anno produce un miliardo di ricchezza, di cui 250 milioni in Lombardia. A livello regionale sono 1680 le attività di questo business: 800 punti vendita di commercio specializzato, 715 servizi di cura degli animali (dalla pensione alla tolettatura, dall’addestramento ai dogsitter), 116 servizi veterinari e 25 produttori di alimenti per animali da compagnia. 

Dei 2500 addetti Lombardi in questo ambito (su 14.500 in Italia), 1.200 lavorano a Milano e circa 200 a Bergamo, Brescia e Monza Brianza. Milano, in particolare, è prima per numero di attività (531), seguita da Brescia (190), Bergamo (177) e Varese (171). La provincia che cresce di più in 5 anni, ad ogni modo, è Mantova (+54,5%), seguita da Lecco e Lodi (+36% ciascuna).

Tante le donne imprenditrici di questo settore: il 53% delle imprese lombarde sono a conduzione femminile (il 48% in Italia). I giovani che operano nel settore sono il 20%, mentre gli imprenditori stranieri il 25%.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Negozi dedicati agli animali domestici: in Lombardia 1680 attività e 2500 posti di lavoro

MonzaToday è in caricamento