Nascono i Brianza bond: intesa a tre per superare la stretta al credito

L'accordo è stato trovato tra Banca Popolare di Bergamo, Camera di Commercio e Provincia di Monza e Brianza. Importi finanziabili compresi tra 25mile e 500mila euro.

MONZA - Nascono i Brianza Bond.   La Banca Popolare di Bergamo emetterà un prestito obbligazionario a tasso misto per un importo complessivo di 5 milioni di Euro (lotto minimo un’obbligazione da valore nominale 1000 Euro cadauna), destinato a nuova raccolta, con periodo di offerta dal 04 febbraio 2013 al 20 marzo 2013, salvo chiusura anticipata. Durata del prestito obbligazionario 3 anni (20/03/2013-20/03/2016) con rendimento per il primo e secondo anno del 3,50% lordo, e per il terzo anno Euribor 3 mesi + 1% di spread. Le cedole saranno pagate in via posticipata con frequenza trimestrale al 20 marzo, 20 giugno, 20 settembre, 20 dicembre di ciascun anno.   
Coloro i quali fossero interessati alla sottoscrizione dei suddetti prestiti obbligazionari  possono recarsi presso una qualsiasi filiale della Banca Popolare di Bergamo dove verrà loro consegnata la necessaria documentazione d’offerta.
Il Prospetto di Base, il Documento di Registrazione, il Supplemento al Prospetto di Base e le Condizioni Definitive sono reperibili sul sito internet www.bpb.it  nonché messi a disposizione del pubblico gratuitamente presso le sedi legali della banca collocatrice e presso tutte le filiali.
La distribuzione
In una fase successiva verrà messo a disposizione uno specifico plafond pari al 200% di quanto collocato per l’erogazione di finanziamenti, a condizioni competitive, destinati alle imprese della provincia di Monza Brianza iscritte alla Camera di commercio di Monza e Brianza, appartenenti a tutti i settori e collegate alle Associazioni territoriali aderenti al progetto, con termine domande al 31/08/2013. Fermo restando che la valutazione del merito creditizio per la concessione dei finanziamenti è di esclusiva e discrezionale competenza della Banca, le imprese potranno accedere al plafond per finanziare investimenti produttivi – materiali ed immateriali - riferiti anche a progetti di rete di imprese e di internazionalizzazione, per la creazione di occupazione e di programmi di riqualificazione professionale dei dipendenti  oltre che far fronte alle esigenze di incremento del circolante.
Gli importi finanziabili sono compresi tra 25 mila e 500 mila euro, avranno durata fino a 48 mesi, con un tasso pari all’Euribor 3 mesi media mese precedente, maggiorato di uno spread in funzione delle finalità del finanziamento, del rating e dell’eventuale presenza di garanzia consortile.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento