Tutto pronto per i saldi invernali 2019, la Regione: "Ottimisti sulle vendite"

Per l'assessore Alessandro Mattinzoli: "Si apre un periodo di buone prospettive per tutto il commercio in regione"

"Si apre un periodo di buone prospettive per tutto il commercio in regione. È speranza infatti che gli incoraggianti segnali arrivati dalla vendite natalizie proseguano anche in questo mese di gennaio". Queste le parole dell'assessore regionale allo sviluppo economico Alessandro Mattinzoli in vista dei saldi invernali, che a Monza e in Lombardia partiranno sabato 5 gennaio. 

"Del resto buona è stata la domanda interna, così come è stata eccellente la risposta che i numerosissimi turisti hanno dato in queste festività natalizie - continua Mattinzoli - . È un sistema, questo dei saldi, che certamente aiuta il commercio, soprattutto quello tradizionale, ad offrire prodotti di qualità scontati, riavvicinando la grande clientela".

L'assessore mette l'accento anche sul "ruolo dei Comuni a cui è affidato il compito di controllare e di verificare il rispetto delle regole. È fondamentale infatti che non si incrini il rapporto di fiducia tra operatore commerciale e cliente che deve essere basato su regole di trasparenza, legalità e concorrenza leale". Intanto la Regione ricorda che i commercianti hanno l'obbligo di esporre, accanto al prodotto, il prezzo iniziale e la percentuale dello sconto o del ribasso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le regole dei saldi

Facoltativa, invece, è l'indicazione del prezzo di vendita conseguente allo sconto o ribasso. Il negoziante deve anche fornire informazioni veritiere in merito agli sconti praticati sia nelle comunicazioni pubblicitarie (che, anche graficamente, non devono essere presentate in modo ingannevole per il consumatore) sia nelle indicazioni dei prezzi nei locali di vendita. Non può inoltre indicare prezzi ulteriori e diversi e deve dimostrare agli organi di controllo la veridicità delle informazioni relative al prodotto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sopra il cielo di Monza, la magia della stella cometa Neowise

  • Incidente in tangenziale Nord, auto perde controllo e si schianta: tre ragazzi feriti

  • Trenta ragazzi al parchetto, arriva la polizia locale: due denunce e polemiche sui social

  • Non compila autocertificazione, infermiera non entra in piscina: "Io discriminata"

  • Paura a Vimercate, si accascia a terra: trasportata in codice rosso all'ospedale

  • Schianto in moto sulle strade del Trentino, morto 43enne di Cesano Maderno

Torna su
MonzaToday è in caricamento