Il sindaco Scanagatti insultato dal consigliere FI Riga

"Vergognati", "Comunista" e "Bulgaro" questi i complimenti rivolti al primo cittadino per una mail recapitata con ritardo

Il consigliere FI Riga sbotta in Consiglio Comunale

Tanto rumore per nulla direbbe qualcuno ma per quanto a scaldare l’animo del consigliere di Forza Italia Riga sia stato il ritardo di una mail giunta dopo troppo tempo a destinazione, i toni si sono accesi anche troppo.

“Sindaco tu vuoi fare il furbo, la verità è un’altra: vergognati!” questa la frase d’esordio dell’intervento del consigliere che si è trasformata immediatamente in un ritornello di insulti per il primo cittadino.

Secondo quanto riferisce il quotidiano MBNews, a scatenare l’irritazione durante la seduta del Consiglio Comunale di lunedì, sarebbe stato un malinteso sull’invio di alcuni documenti importanti che non sono stati recapitati al consigliere secondo la tempistica stabilita ma con un notevole ritardo.

Ripetendo ogni termine per ben tre volte, così che non sfuggisse a nessuno dei presenti, Riga ha apostrofato Scanagatti, invitandolo alla vergogna per un’azione che non l’ha nemmeno visto diretto protagonista, come “comunista” e “bulgaro”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Una sceneggiata che ha stupito il Consiglio di fronte a cui alcuni hanno fatto fatica a trattenere le risa e altri si sono fortemente indignati come la Presidente Paciello che ha dovuto interrompere la seduta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Con il prof. Riva lezioni in lingua: in classe si parla solo in latino

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Covid, si rischia un nuovo lockdown? "Non ci sono più strumenti per contenere i contagi"

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento