Martedì, 19 Ottobre 2021
Politica

Prolungamento della metropolitana, accolto l'ordine del giorno del senatore Mandelli

Il senatore monzese di Forza Italia Andrea Mandelli aveva proposto un emendamento al decreto legge "recante misure urgenti per interventi nel territorio" dove si chiedeva al governo un finanziamento di 200 milioni di euro per il prolungamento della metropolitana

“Sono soddisfatto per l'accoglimento da parte del governo di un mio ordine del giorno al decreto recante ‘misure urgenti per interventi nel territorio'"

Con queste parole il senatore monzese di Forza Italia Andrea Mandelli ha commentato gli ultimi sviluppi della proposta presentata qualche giorno a che puntava a chiedere al governo uno stanziamento di 200 milioni di euro per il progetto di prolungamento della linea M5 della metropolitana fino al capoluogo brianzolo. 

"Il testo impegna il governo a valutare ulteriori spazi finanziari per i lavori di prolungamento della Metro M5 fino dal capolinea di Bignami a Monza Bettola, prevedendo una prosecuzione fino alle stazioni di ‘Ospedale San Gerardo’ e ‘Parco Villa Reale’" spiega ancora il senatore Mandelli.

"Si tratta di un importante segnale d’attenzione che Forza Italia rivolge al territorio monzese. La nostra battaglia, infatti, è per un potenziamento infrastrutturale che è necessario presupposto per la crescita e lo sviluppo di un'area fondamentale per l'intero Paese” ha concluso Mandelli, capogruppo di Forza Italia in Commissione Bilancio.

Intanto lunedì scorso si è tenuto a Milano l'ultimo vertice tra gli enti coinvolti, compreso il comune di Monza, che continuano a lavorare d'intesa per il progetto. A breve a Metropolitana Milanese Spa che sta portando avanti lo studio di fattibilità per il progetto potrebbe essere conferito l'incarico ufficiale. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Prolungamento della metropolitana, accolto l'ordine del giorno del senatore Mandelli

MonzaToday è in caricamento