Lavori per la fognatura a Biassono: chiude una parte del parcheggio della stazione

Il parcheggio resterà parzialmente chiuso per tre settimane; chiusa anche via Regina Margherita

Immagine repertorio

È previsto per il mese di novembre l’avvio del cantiere per potenziare la rete fognaria di Biassono in via Regina Margherita e in via Regina delle Nevi, in prossimità del passaggio a livello di via Parco. Il progetto, messo a punto dall’Ufficio Pianificazione e Progettazione di BrianzAcque, prevede il posizionamento complessivo di 297 metri di condotte a gravità e in pressione, oltre a una stazione di sollevamento dei reflui posizionata all’interno del parcheggio pubblico della stazione ferroviaria Biassono - Lesmo. L’investimento per l’esecuzione dell’opera ammonta a 119 mila euro. Il cantiere, secondo quanto comunicato dalla società, durerà 90 giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A causa della strategicità delle zone coinvolte dai lavori, sono da preventivare disagi alla circolazione, che BrianzAcque e il Comune di Biassono cercheranno in ogni caso di contenere. Tra il gestore idrico locale, la Polizia Locale e gli uffici tecnici municipali si sono già svolti una serie di incontri analizzando le criticità che riguardano  la chiusura di via Regina Margherita in direzione Villasanta- Arcore per l’intera durata dei lavori; la parziale chiusura del parcheggio auto della stazione RFI per circa 3 settimane al massimo in concomitanza con la realizzazione della nuova stazione di sollevamento;  la chiusura del  lato ovest via Madonna delle Nevi per la posa del tratto di condotte in pressione con deviazione sulla Strada Provinciale Macherio-Biassono per i mezzi in direzione Arcore- Lesmo.
 
"Mentre è in piena attività il cantiere per la costruzione della vasca volano, ci apprestiamo a dare il via alla realizzazione di un nuovo investimento per l’estensione delle fognature — osserva il presidente di BrianzAque, Enrico Boerci —. Migliorare ed efficientare l’infrastrutturazione idrica dei comuni soci è una delle nostre principali mission  che, come azienda pubblica, portiamo avanti nella consapevolezza di arrecare benefici ai cittadini, al territorio e all’ambiente".      
 
"Quest’opera – aggiunge l’ingegnere Massimiliano Ferazzini, direttore del settore pianificazione e progettazione aiendale - è stata pensata e messa in cantiere su richiesta dell’Amministrazione Comunale. Obiettivo dell’intervento è di realizzare quanto necessario per consentire alle utenze, che ancora oggi ne sono prive, di potersi collegare al sistema fognario cittadino".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nasce il Marketplace di Seregno, la risposta dei negozianti seregnesi alle vendite online

  • A Monza apre il "nuovo" Bennet, nell'ex Auchan confermati 100 dipendenti

  • Sono positivo e sintomatico/asintomatico: regole per la quarantena in Lombardia

  • Lissone, dramma in azienda: 53enne muore schiacciato da rullo compressore

  • Lissone, infortunio sul lavoro in azienda: morto un uomo

  • Coronavirus, impennata di contagi in un giorno in Brianza: i numeri a Monza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento