rotate-mobile
Lunedì, 22 Aprile 2024
Attualità

Dall'Inghilterra in Brianza per fare la cameriera da Pizzaut

La storia di Marley, una ragazzina autistica che dall'Inghilterra è arrivata nella famosa pizzeria

Marley ha 12 anni: un sorriso contagioso, tanta voglia di conoscere e comunicare e un'innata capacità al servizio. Da qui la decisione di mamma e papà di farle provare quello che, chissà mai, un giorno potrebbe diventare il suo lavoro: cameriera nella prima pizzeria gestita da persone autistiche. Perchè anche Marley è una ragazzina autistica. Vive in Inghilterra con mamma, papà e la sorellina di 9 anni. La nomea di Pizzaut è arrivata fino oltre la Manica così che i suoi genitori, originari di Napoli ma che vivono in un paesino del centro dell'Inghilterra, in questi giorni di festa sono tornati in Italia. Destinazione (anche) Cassina de' Pecchi dove la piccola Marley ha vissuto l'esperienza di poter servire ai tavoli. 

Grande l'emozione di Nico Acampora, il "papà" di Pizzaut, quando ha scoperto il sogno di quella ragazzina vestita di rosa e con gli occhiali che, seduta al tavolo con la sua famiglia, stava gustando la pizza preparata dai ragazzi autistici. Mamma Ester ha raccontato ad Acampora che Marley, non solo ama la pizza, ma è anche bravissima ad accogliere le persone. Come tutti i genitori con un figlio con disabilità il pensiero dei genitori di Marley va al futuro della ragazzina, a  quando diventerà grande e dovrà raggiungere la sua autonomia nel lavoro e nella vita. "Sarebbe bello se Pizzaut arrivasse anche in Inghilterra - ha confidato la mamma a Nico Acampora -. Sarebbe perfetto per la nostra Marley che è molto portata all'accoglienza". 

Così che Nico Acampora, quasi per gioco, ha lanciato alla ragazzina la proposta di provare a fare la cameriera da Pizzaut. Marley non se l'è fatto ripetere due volte. Anche se non aveva ancora finito di mangiare si è alzata e dopo un inchino al papà di Pizzaut è corsa con lui in cucina per indossare il grembiule di Pizzaut e iniziare, anche se solo per poco, l'avventura del servizio ai tavoli nell'unica pizzeria al mondo dove viene preparata e servita "la pizza più buona della galassia conosciuta".

E mentre nel locale di Cassina de' Pecchi è sempre più difficile trovare un posto libero la sera, a Monza continuano i lavori per l'inaugurazione della seconda pizzeria che sorgerà nell'ex area Philips. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Inghilterra in Brianza per fare la cameriera da Pizzaut

MonzaToday è in caricamento