rotate-mobile
Lunedì, 3 Ottobre 2022
La catena della solidarietà / Lentate sul Seveso / Via Trento, 4

Un alloggio per gli ucraini: una joint venture tra associazioni e privati del comune brianzolo

Il progetto dell'amministrazione comunale svelato dal sindaco per i profughi

Una nuova casa per far fronte all'emergenza dei profughi ucraini ed ositare una famiglia scappata dalla guerra. E' stato un post su social network Facebook del sindaco di Lentate sul Seveso, Laura Ferrari, a svelare l'ultimo progetto messo in atto dall'amministrazione comunale. L'abitazione, che è stata completamente ristrutturata di recente, è stata messa a disposizione dei profughi ucraini dall'amministrazione comunale. Nei giorni scorsi l'ultimo sopralluogo prima del via libera per andarci ad ospitare una famiglia.

Lentate casa per i profughi ucraini-2

Al progetto hanno collaborato associazioni e privati

"Da lunedì 22 agosto l’appartamento di via Trento, al civico 4, sarà a disposizione delle famiglie ucraine presenti sul nostro territorio, che hanno partecipato al bando comunale di assegnazione - ha spiegato nel post il sindaco Laura Ferrari - Al termine dell’emergenza umanitaria, i locali saranno destinati alle famiglie lentatesi in difficoltà, secondo precisi criteri che verranno definiti nei prossimi mesi. Grazie a tutti coloro che hanno concretamente reso possibile questo obiettivo, in particolare alla Mutua Sanitaria Coprenese, al gruppo comunale Alpini e all’azienda Nemo Lighting".

Lentate casa per i profughi ucraini-3

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un alloggio per gli ucraini: una joint venture tra associazioni e privati del comune brianzolo

MonzaToday è in caricamento