rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Perché le luci della Villa Reale questa sera resteranno spente

Giovedì 10 febbraio alle 20 si spegneranno le luci: ecco perché

In Villa Reale luci spente per protesta. Giovedì 10 febbraio alle 20 la Reggia di Monza resterà al buio. In questo modo la città partecipa, con il suo gioiello,  all’iniziativa promossa da Anci (Associazione Nazionale Comuni Italiani), finalizzata a sollecitare il Governo a intervenire urgentemente, a fronte dell’esagerata crescita dei costi energetici che mettono a rischio i bilanci degli enti locali e, di conseguenza, i servizi ai cittadini.

“Confido nella concretezza del premier Draghi nel venire in aiuto a tutte le Amministrazioni che sono alle prese con una difficile stagione di ripartenza - dichiara il sindaco Dario Allevi – Condivido la protesta simbolica dell’Anci, perché i rincari previsti rischiano di compromettere seriamente i nostri conti. L’aumento delle bollette potrebbe ripercuotersi negativamente sui bilanci degli enti locali e quindi sulla possibilità di erogare con continuità i servizi ai cittadini. Tanti Comuni simbolicamente spegneranno le luci di un edificio rappresentativo o di un luogo significativo per la comunità. Monza ha scelto la Villa Reale”.

Il Comune di Monza intanto, per quanto riguarda la quota gas, dopo l’approvazione del Bilancio consuntivo, destinerà una quota di avanzo vincolato volta a coprire il 50% di previsto aumento delle bollette, pari a circa un milione e mezzo di euro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perché le luci della Villa Reale questa sera resteranno spente

MonzaToday è in caricamento