rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Attualità Lissone

Stevie il cane cieco abbandonato che cerca una famiglia

L'appello dal canile Fusi di Lissone

All'apparenza non ci si accorge che Stevie è un cane cieco. Anche perchè lui, quasi per miracolo, riesce a muoversi senza problemi. Ama giocare, passeggiare e soprattutto farsi coccolare. Ma per lui le porte del box  non si sono ancora aperte e per i volontari del canile Fusi dove è ospitato ormai da alcuni anni è una gran pena vederlo vivere lontano da una famiglia.

Da qui l'appello per cercare una casa a questo cagnolone che, pur non vedendo, può condurre una vita normale. Stevie ha all'incirca 7 anni. I volontari lo hanno trovato alcuni anni fa che vagava da solo per la Brianza. Probabilmente aveva una famiglia ma forse, a causa della sua disabilità, è stato poi abbandonato. "Ma malgrado viva nel buio Stevie corre, salta, gioca, annusa come tutti i cani di questo universo - spiega Dina, volontaria responsabile delle adozioni -. Purtroppo chi lo ha incontrato non ha saputo guardare oltre. Stevie ha una grande voglia di vivere: è un cane felice, un cane gioioso che cerca solo la sua 'cuccia nel mondo'" .

A spaventare le possibili famiglie adottanti non solo la disabilità di Stevie, ma anche il suo manto nero. Come ci confida Dina, purtroppo, molte persone scartano a priori i cani (e i gatti) dal manto scuro. "Non ne sappiamo il motivo ma purtroppo accade". Ma i volontari non si arrendono e con questo appello sperano che Stevie possa presto ritrovare la luce anche grazie a una famiglia che vede al di là dei suoi limiti e che si innamori della sua voglia di vivere e del suo entusiasmo. 

Chi è interessato ad aprire le porte di casa e del cuore a Stevie può telefonare a Dina al numero 347.7262355

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stevie il cane cieco abbandonato che cerca una famiglia

MonzaToday è in caricamento