Lunedì, 15 Luglio 2024
L'intervento

Bagni rotti e ascensore guasto in piscina: il comune interviene (ma solo in parte)

L'assessore allo Sport ha promesso un intervento celere: "Per i corsisti nessun problema, i bagni funzionano. A preoccupare sono semmai i ripetuti atti di vandalismo nei bagni destinati al pubblico"

L'Ufficio Sport del comune interverrà per la riparazione dei bagni guasti nella piscina Nei di via Enrico da Monza. Per la sistemazione dell'ascensore guasto, invece, bisognerà attendere.

A renderlo noto è l'assessora allo Sport e manutenzione degli impianti sportivi Viviana Guidetti, dopo la segnalazione di alcuni cittadini circa la mancata manutenzione del centro sportivo Nei. Nei giorni scorsi, infatti, sulla pagina Facebook di "Sei di Monza se..." alcuni utenti avevano sottolineato l'inaccessibilità dei bagni della piscina e l'impossibilità per i disabili di usare l'ascensore presente nel plesso: "Al Nei i bagni sono rotti e chiusi da agosto - si legge in un post - E l'ascensore per disabili pure è guasto da agosto. La temperatura interna, inoltre, non è controllata".

Contattata dalla redazione di MonzaToday l'assessora Guidetti ha chiarito di aver già provveduto a un sopralluogo con i tecnici dell'Ufficio Sport e ha chiarito che entro poco tempo i bagni verranno risistemati: "Va detto che i bagni cui si fa riferimento non sono quelli destinati ai corsisti, per i quali il problema non si pone, ma bensì quelli destinati all'uso da parte degli ospiti esterni. In questo caso, trattandosi di manutenzione ordinaria, abbiamo già dato mandato a una ditta specializzata, scelta tramite regolare bando, perché vengano sistemate le maniglie e i lavabi. Bisogna però sottolineare che negli stessi bagni vanno ripetendosi da tempo numerosi atti vandalici". Ergo, il comune sistema ma poi taluni "incivili" tornano a romperli.

Più complicata appare invece la questione legata al guasto dell'ascensore per i disabili. "L'ascensore si è guastato a seguito del nubifragio nei mesi estivi - ha precisato l'assessora - In quel caso però l'intervento è di pertinenza dell'Ufficio Opere Pubbliche, poiché si tratta di un intervento di natura straordinaria. Per il quale, dunque, bisognerà trovare un finanziamento". 

Appena ci saranno i fondi anche l'ascensore sarà quindi risistemato.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagni rotti e ascensore guasto in piscina: il comune interviene (ma solo in parte)
MonzaToday è in caricamento