rotate-mobile
Domenica, 25 Settembre 2022
verso la fine

Superbonus addio: no del governo alla proroga e a nuovi fondi

Sarà rivisto solo il meccanismo della cessione dei crediti

Con molta probabilità non assisteremo ad una proroga del superbonus 110%. L'agevolazione fiscale nata durante la pandemia con il governo Conte, per rilanciare il settore edile e fungere da volano per l’economia, sembra essere arrivata al capolinea. Secondo alcune indiscrezioni riportate dall’Ansa il governo avrebbe stoppato qualsiasi ipotesi di prorogare le misure del superbonus. In poche parole non sarebbe disposto a mettere in campo ulteriori risorse per la misura. Tutto questo sarebbe emerso nel corso della riunione di oggi pomeriggio tra la maggioranza e l'esecutivo alla Camera. All'incontro, oltre ad un rappresentante per ogni gruppo, hanno partecipato il ministro per i Rapporti con il Parlamento Federico D'Incà, la sottosegretaria ai rapporti con il Parlamento Debora Bergamini e Laura Castelli, vice ministro all'Economia. L’esecutivo, però, avrebbe dato piena disponibilità a verificare la possibilità di allargare le maglie del meccanismo delle cessioni, ampliandolo ad altri soggetti oltre alle banche, con la sola esclusione delle persone fisiche.

Superbonus, il blocco dei crediti rischia di favorire i ricchi

Sileoni: “Il superbonus è stato il Festival delle truffe”

Sembra destinato a rimanere inascoltato l’appello lanciato dal segretario generale della Fabi, Lando Maria Sileoni per chiedere lo stanziamento di nuovi fondi per il superbonus entro luglio. "Quello che sta accadendo con il superbonus è una responsabilità anche del governo: io mi auguro che entro metà luglio, arrivino altri soldi per risolvere il problema. Le banche hanno fatto male i conti e hanno accolto molte più domande rispetto ai limiti fiscali", ha dichiarato Sileoni ricordando poi che “ci sono stati 4 miliardi di euro di frodi. Il superbonus è stato il Festival delle truffe: in poco più di un anno sono nate 20.000 imprese edilizie, nemmeno nella Silicon Valley in California c'è stato un boom così consistente, proprio per poter usufruire del bonus".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Superbonus addio: no del governo alla proroga e a nuovi fondi

MonzaToday è in caricamento