rotate-mobile
Mercoledì, 26 Gennaio 2022
Attualità Cesano Maderno

Il Comune della Brianza dove è già scattato il piano neve

A Cesano Maderno l'amministrazione comunale si è già organizzata

I meteorologi la danno per certa: domani 8 dicembre anche la Brianza sarà imbiancata. A Cesano Maderno l'amministrazione comunale si é è già attrezzata e ha comunicato il piano neve che rimarrà attivo fino al 30 marzo 2022. 

La città sarà divisa in settori e sono previsti diversi livelli di azione a seconda delle caratteristiche di ogni zona, la presenza di salite oppure di servizi come scuole e uffici pubblici.

Il territorio comunale è stato suddiviso in nove zone. Complessivamente opereranno in città 14 mezzi spalaneve e 2 mezzi spargisale della protezione civile.

Le strade e i luoghi pubblici sono stati raggruppati in funzione delle priorità d’intervento, in quattro diversi livelli: priorità uno assegnata a direttrici critiche e/o strade con pendenza critica, che avranno la precedenza di trattamento sia negli interventi antigelo che in quelli di sgombero neve; priorità due assegnata a tutte le strade secondarie; priorità tre assegnata al trattamento dei parcheggi afferenti alla stazione FNM ed alle scuole, da effettuarsi entro le 8; priorità quattro assegnata alle piazze, ai sagrati delle chiese, agli accessi ai luoghi pubblici.

In caso di attivazione del servizio “piano gelo/ghiaccio”, saranno operativi: i mezzi e gli operai di Gelsia che procederanno, a partire dall’inizio dell’orario di lavoro, alla salatura manuale degli spazi esterni degli istituti scolastici, entro l’orario di ingresso degli studenti (indicativamente le 8); quelli di Solaris che sospenderà il servizio di manutenzione del verde pubblico e procederà autonomamente, a partire dall’inizio dell’orario di lavoro, alla salatura manuale degli spazi esterni degli edifici pubblici, municipio, biblioteca, ats, posta...; volontari della protezione civile che  provvederanno alla salatura a mano delle aree esterne alla stazione e del sottopasso pedonale di via Santo Stefano.

Naturalmente è fondamentale e preziosa la collaborazione dei cittadini. Gli amministratori ricordano ai cesanesi che per facilitare l'intervento dei mezzi di sgombero neve, è opportuno non lasciare automobili in sosta sulla strada. In caso di nevicate, si raccomanda, ove possibile, di parcheggiare le automobili all’interno dei cancelli delle proprie abitazioni o nei propri parcheggi ovvero il più a ridosso possibile del margine della carreggiata; la pulizia dei marciapiedi e di eventuali accumuli di neve davanti agli edifici ed agli accessi carrai e pedonali delle proprietà private dovrebbe avvenire a cura dei cittadini, ciascuno per il tratto di propria competenza; il passaggio pedonale sui marciapiedi andrebbe garantito dai residenti delle abitazioni che danno sulla strada. Questo importante aiuto consentirebbe, con un minimo disagio a carico di ciascuno, un intervento più tempestivo; la neve proveniente dallo sgombero delle proprietà private e quella accumulata davanti alle stesse proprietà dovrebbe essere ammucchiata sull’area privata, non sulla pubblica strada o sui marciapiedi, ostacolando così il traffico motorizzato o pedonale.

Per eventuali segnalazioni i cittadini possono scrivere ai seguenti indirizzi email: reti.strade@comune.cesano-maderno.mb.it ; polizia.locale@comune.cesano-maderno.mb.it ; info@protezione-civile.it

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune della Brianza dove è già scattato il piano neve

MonzaToday è in caricamento