Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Attualità

Monzesi generosi e buongustai: oltre 2.400 risotti contro la Sla

Grande successo dell'iniziativa organizzata sabato in piazza Roma

I monzesi si sono fatti prendere per la gola, ma soprattutto per il cuore. Oltre 2.400 i risotti preparati e serviti sabato 2 ottobre a Monza in occasione dell’evento benefico “Un sorriso contro la Sla”, iniziativa promossa dall’associazione “Ti do’ una mano onlus” per raccogliere fondi per il Centro clinico NeMO di Milano e per sostenere le attività di assistenza del Progetto Slancio di Monza,.

Una perfetta macchina organizzativa con i 40 volontari che, per tutta la giornat,a hanno preparato e servito in piazza Roma risotto alle fragole; panissa vercellese (fatta con riso, pancetta, salsiccia e fagioli); e risotto con taleggio, cipolla caramellata e noci.

“Non posso che dire ancora una volta il mio grazie di cuore agli amici di Ti do una mano onlus - dichiara Alberto Fontana, presidente dei Centri Clinici NeMO – In questi anni il Centro NeMO di Milano è cresciuto, sapendo di poter contare sull’impegno e l’amore di persone come la fantastica squadra dei volontari dell'associazione monzese. Spinti dall’amicizia e dal legame che li unisce a Julius, insieme stiamo lavorando per raggiungere il medesimo sogno, quello di cambiare la storia della Sla e trovare una cura per tutti coloro che oggi, con Julius, stanno vivendo la sfida della malattia.”

Anche il Progetto Slancio ringrazia per il risultato ottenuto e per la perfetta macchina organizzativa che anche quest’anno, non solo ha deliziato le papille gustative di tante persone, ma ha soprattutto informato i cittadini sulla malattia, sui servizi presenti sul territorio e sui passi in avanti fatti dalla ricerca.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Monzesi generosi e buongustai: oltre 2.400 risotti contro la Sla

MonzaToday è in caricamento