rotate-mobile
Lunedì, 17 Gennaio 2022
Attualità

Da Roma una richiesta: "Aiutatemi a ritrovare gli eredi dei monzesi Ettore e Luigina"

Un collezionista romano cerca gli eredi di due sposi monzesi dei primi anni del '900. Ha recuperato le lettere che lui spediva alla sua amata

“Sto cercando gli eredi del capitano (poi maggiore) del Regio Esercito Ettore Borné, della sua fidanzata (poi moglie) Luigina Gallotti e della loro bambina Elena”. Un appello particolare quello che giovedì 27 maggio è apparso sul gruppo Facebook “Sei di Monza se…”. A chiedere aiuto Massimo Chiozzi, 41 anni, che vive a Roma, commesso per professione con la grande passione per la storia e soprattutto per la “carta” antica.

Alcuni anni fa Massimo ha acquistato da una signora di Torino un plico di cartoline. Una corrispondenza (unilaterale) tra il militare monzese e la sua amata. Cartoline che venivano inviate a Monza, presso la Villa Reale. Una corrispondenza avvenuta tra il 1896 e il 1903. Sette anni durante i quali, come Massimo Chiozzi ha dedotto dagli scritti, Ettore e Luigina si sono sposati e hanno avuto prole. Poi, improvvisamente tutto si è interrotto.

“Mi piacerebbe restituire questo materiale agli eredi – spiega Massimo a MonzaToday -. Naturalmente a titolo gratuito. Oppure farlo avere alla città di Monza, purchè non finisca in magazzini o in archivi, ma possa essere visibile alla cittadinanza”.

Lettere che raccontano di una Monza che fu. Massimo, da quello che è riuscito a sapere grazie ai contatti sui social, pensa che Luigina facesse parte della servitù fissa di casa Savoia. Poi nel 1900 il regicidio e l’abbandono della Reggia da parte della Corona.

“Mi piacerebbe ricostruire la vita e le vicende di questa coppia – prosegue -. Restituire queste cartoline agli eredi. È materiale che non ha ragione di stare a Roma, ma deve ritornare a Monza. In quella città dove, magari, ancora oggi gli eredi di Ettore e Luigina vivono”.

Nel frattempo anche gli addetti dell’Archivio Storico di Monza si stanno dando da fare, per cercare di recuperare qualche informazione in più su quegli innamorati che, a distanza, oltre un secolo fa “comunicavano” e si volevano bene attraverso la penna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Roma una richiesta: "Aiutatemi a ritrovare gli eredi dei monzesi Ettore e Luigina"

MonzaToday è in caricamento