rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Attualità

Attraversamenti pedonali in sicurezza: in arrivo i semafori sonori per i non vedenti

A Monza il 72% dei semafori è dotato di sensori acustici e tattili per garantire alle persone non vedenti di attraversare in autonomia e in sicurezza

Per le persone non vedenti che devono recarsi al San Gerardo non sarà più un pericolo attraversare la strada. E lo potranno fare in totale sicurezza e autonomia. In arrivo sensori acustici e tattili ai semafori all'attraversamento pedonale di via Pergolesi.  Il Comune di Monza partecipa al bando del Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità sostenibili per realizzare alcuni attraversamenti semaforici adeguati alle esigenze dei disabili visivi, sistemi intelligenti per consentire un attraversamento in sicurezza.

Come cambieranno i semafori

Due gli attraversamenti a rischio che verranno messi in sicurezza, entrambi nei pressi dell'Asst Monza: uno quello in via Pergolesi angolo via Donizetti, e l'altro sempre in via Pergolesi ma all'incrocio con via monsignor Baraggia. I nuovi semafori entreranno in funzione entro l'estate del 2022, saranno dotati di segnalazioni acustiche, pulsanti di chiamata, pavimentazione e percorso tattile secondo le linee guida dell’Istituto Nazionale per la Mobilità Autonoma di Ciechi e Ipovedenti che permette alle persone non vedenti di raggiungere in sicurezza il luogo di attraversamento. L'intervento costerà 120mila euro, il Comune ha chiesto al Ministero un finanziamento di 60mila euro.

Gli altri semafori "tattili" a Monza

A Monza sono presenti 105 semafori e il 72% è dotato di sensori per garantire un attraversamento in sicurezza alle persone con disabilità visive. Quest'anno sono in corso di riqualificazione anche i semafori di via Lecco/via Merelli; via Manzoni/via Passerini; via Cavallotti/via Parravicini; via Visconti/via Bergamo; via Boito/via Pergolesi; via della Taccona/via Ticino. Dal 2018 ad oggi sono stati 20 gli impianti semaforici adeguati.

Arena: "Obiettivo: rendere tutti i semafori sicuri"

"La sicurezza e l’abbattimento delle barriere architettoniche, che ha visto questa Amministrazione impegnata sin dal primo giorno del suo insediamento, rimane un obiettivo al centro della nostra agenda come dimostra l’investimento di oltre 1 milione e 200mila euro fatto in questi quattro anni per adeguare diversi impianti semaforici su tutto il territorio - commenta l’assessore alla Sicurezza e alla Mobilità Federico Arena -. Il recente bando del governo è stato un’opportunità importante da cogliere senza esitazioni che ci ha permesso di intervenire per adeguare i semafori con dispositivi sonori e percorsi tattili nella zona dell’ospedale, un’area molto trafficata e già segnalata dagli stessi cittadini. Ma non intendiamo fermarci qui: vogliamo rendere tutti i semafori senza barriere".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Attraversamenti pedonali in sicurezza: in arrivo i semafori sonori per i non vedenti

MonzaToday è in caricamento