rotate-mobile
Lunedì, 8 Agosto 2022
degrado / San Fruttuoso / Via Boscherona

Operatore ecologico assalito dalle vespe nel parco dimenticato

Dopo questo episodio il referente del Controllo di Vicinato ribadisce la necessità di maggiori controlli e manutenzione

Stava cambiando il sacchetto del cestino quando, improvvisamente, è stato assalito dalle vespe che, probabilmente, avevano fatto il nido nel vecchio cestino di legno. Per fortuna l'uomo non ha riportato gravi conseguenze.

Il fatto è accaduto lunedì 20 giugno a Monza, al parco della Boscherona. A denunciarlo Roberto Civati, coordinatore del gruppo Controllo di vicinato della Boscherona che da tempo segnala lo stato di abbandono di quell'area. "Il nostro operatore ecologico per fortuna sta bene - spiega Civati a MonzaToday -. Ma sarebbe potuta accadere una tragedia se avesse avuto problemi di allergie e se soprattutto a venir punto fosse stato qualche bambino. In questi giorni nel parco della Boscherona ci sono i bimbi che partecipano ai campus estivi".

Civati ribadisce l'importanza di un intervento da parte delle istituzioni. Quell'angolo di verde in città - che è appunto il parco della Boscherona - presenta diversi problemi come già raccontato da MonzaToday. "Un parco abbandonato - prosegue -. Purtroppo è un'area dimenticata dove le persone incivili non rispettano il regolamento. Il lunedì l'operatore ecologico si ritrova di fronte a uno spettacolo di degrado con cestini strapieni, rifiuti abbandonati". Ma non solo. Civati da tempo sollecita maggiori controlli da parte delle forze dell'ordine, soprattutto per il via via di pusher e di personaggi all'apparenza poco raccomandabili. 

Poi il problema dell'inciviltà delle persone che abbandonano sui prati i rifiuti del pranzo e della cena sotto gli alberi. Tanto che il referente del Controllo di Vicinato aveva anche invitato (quasi provocatoriamente) l'operatore ecologico a non pulire più.

"Servono controlli, serve un netturbino fisso per quel parco, serve manutenzione e soprattutto far rispettare i regolamenti affinché tutti, grandi e piccini, possano tornare a vivere quella zona di Monza in totale sicurezza e serenità", ribadisce. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Operatore ecologico assalito dalle vespe nel parco dimenticato

MonzaToday è in caricamento