Morto dopo tre mesi al San Gerardo: aveva mangiato una minestra

L'agonia del piccolo Ralph, bimbo di origine ghanese, è durata tre mesi.

L'ospedale San Gerardo di Monza

MONZA - Morto dopo tre mesi per aver ingerito una minestra: Ralph, bambino di origine ghanese, è spirato nella notte tra domenica e lunedì al San Gerardo di Monza dopo un'agonia durata tre mesi. Il bambino, che viveva assieme alla madre a Cortina di Nave, aveva ingerito un cucchiaio di minestra quando si è sentito male: il cibo gli ha occluso la trachea.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Subito soccorso dai sanitari del 118 allertati dalla madre, è stato trasferito dagli Spedali Civili di Brescia dove ha ricevuto le prime cure al nosocomio brianzolo, specializzato in casi del genere. La madre è indagata per omicidio colposo: sono al vaglio dei magistrati sue eventuali responsabilità  o negligenze.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va al cinema, due ore dopo la trova "sventrata" e senza volante

  • Coronavirus, ecco i 10 comuni brianzoli con più contagi

  • Atti osceni con una ragazza nuda in un giardinetto a Monza, multa da 10mila euro

  • La "gardella hash", la nuova potentissima droga sequestrata a Monza

  • "Stop a spostamenti e attività dalle 23 alle 5 in Lombardia": la proposta al governo

  • Pizza e cocaina nel locale, tre arresti dei carabinieri a Giussano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
MonzaToday è in caricamento