menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

La movida seregnese dice addio al vetro

Dal 1 giugno al 30 settembre stop alla vendita di bevande in contenitori di vetro dalle ore 21 fino alle 6 del mattino

SEREGNO - Proprio a ridosso della bella stagione, quando la movida si sposta all’esterno dei locali per godere della serate miti, scatta l’ordinanza del sindaco di Seregno: niente bottiglie di vetro in strada dopo le ore 21.
Potranno essere servite bevande alcoliche ed analcoliche solo in contenitori di plastica o carta, dal 1 giugno al 30 settembre quindi chi vorrà bere una bevanda all’aperto in una bottiglia di vetro dovrà farlo prima delle 21. Da quell’ora fino alle 6 del mattino scatterà infatti il divieto. 
A spingere Mariani a prendere questa decisione sono i comportamenti notturni di chi getta contro i muri o a terra le bottiglie di vetro, creando degrado e insicurezza.
Un provvedimento indispensabile, spiega l’assessore allo Sviluppo Economico Marco Formenti, per tutelare soprattutto il centro storico.

I trasgressori verranno puniti con 150 euro di multa dalla Polizia Locale, e il comune spiega che non si tratta di un atto proibizionista ma un modo per contribuire  a rendere più sicuri i luoghi della movida seregnese, caratterizzata troppo spesso dall’abbandono di bottiglie nelle vie e nelle piazze cittadine.
Niente più abbondono di bottiglie di vetro per le strade quindi, un passo avanti per migliorare la sicurezza e arginare un problema ambientale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

Nuovo Dpcm Draghi fino a Pasqua: cosa cambia a Monza e in Lombardia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Nel parco di Monza fiorisce l'aglio orsino: tutte le curiosità

  • Cronaca

    "Tesoro ritorna!" Una dichiarazione d'amore appesa sul palo della luce

  • Scuola

    Come sarà la maturità 2021? Tutte le risposte

Torna su

Canali

MonzaToday è in caricamento