Economia

Cento nuovi infermieri per l'ospedale San Gerardo

In questi giorni l’Azienda ha concluso l’assunzione di 100 infermieri

Cento nuovi infermieri per l'ospedale San Gerardo di Monza. Prosegue il potenziamento delle risorse umane e il processo di reinternalizzazione delle attività core dell’ASST di Monza.

In questi giorni infatti l’Azienda ha concluso l’assunzione di 100 infermieri, tra i quali ci sono anche le risorse destinate all’Unità operativa di Ematologia per un servizio che fino a poco tempo fa era stato esternalizzato a cooperative.

“Con queste assunzioni – sottolinea Matteo Stocco, Direttore Generale della ASST di Monza – vogliamo aumentare la nostra capacità produttiva, potenziando i settori in cui si riversano i casi più gravi, come il Trauma Center e le attività dei reparti di rianimazione per garantire le aperture estive”.

Era dal 2015 che all’ospedale San Gerardo non si portava avanti un piano di assunzioni così massiccio. Le collocazioni principali riguarderanno le aree di terapia intensiva, quindi la Rianimazione generale, la Neurorianimazione e la Cardiorianimazione, ma anche la Medicina e le attività territoriali. Poi i blocchi operatori, la nuova Radiodiagnostica, inaugurata lo scorso 6 giugno, il supporto al Centro trasfusionale, l’attenzione a tutti i reparti di degenza visto l’impatto che il Pronto Soccorso ha sull’ospedale e i nuovi servizi come la struttura delle vaccinazioni, che comporterà un notevole impegno.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cento nuovi infermieri per l'ospedale San Gerardo

MonzaToday è in caricamento