Prolungamento M1 fino a Bettola, cantiere fermo e stop al contratto

Metropolitana Milanese Spa ha annunciato lunedì di voler interrompere il rapporto con l'azienda appaltatrice perchè non è stata in grado di rispettare gli obiettivi condivisi fissati. Fuggetta (M5S): "Odissea senza fine"

I monzesi sognano una metropolitana che attraversi la città ma si fa fatica anche solo a immaginare il termine dei lavori per il caniere M1 a tra Sesto San Giovanni e Cinisello Balsamo dove dovrebbe arrivare il capolinea Bettola. 

I lavori, già in ritardo rispetto ai tempi previsti dal cronoprogramma, ritarderanno ancora perchè Metropolitana Milanese Spa ha deciso di recidere il contratto con l'azienda appaltatrice dei lavori che aveva già creato diversi malumori in cantiere per i ritardi nei pagamenti degli stipendi ai dipendenti.

Al momento quindi i lavori sono fermi perchè l'azienda vuole interrompere la collaborazione con la ditta perchè non sarebbero stati rispettati gli obiettivi condivisi e scegliere, scorrendo la graduatoria della gara di appalto, un nuovo partner per i lavori.

"MM Spa, stazione appaltante del prolungamento M1 a Sesto-Cinisello Monza, (2 fermate, 1,9 km) durante la riunione di aggiornamento con gli Enti Finanziatori dell’opera (che sono Regione Lombardia, Provincia di Milano, Comune di Milano, Comune di Sesto San Giovanni e di Monza) ha comunicato l’intenzione di risolvere il contratto con Acmar, visto il mancato rispetto delle ingiunzioni richieste alla stessa impresa lo scorso 25 febbraio" si legge in un comunicato diffuso dall'azienda. 

Inevitabilmente i passaggi burocratici comporteranno nuovi ritardi sui tempi di consegna tanto che il consigliere monzese del Movimento Cinque Stelle, Nicola Fuggetta, ha definito il progetto "l'eterna odissea".

"Questo nuovo stop ai lavori è un danno per le amministrazioni locali che hanno finanziato l'opera, ma soprattutto per i cittadini che da decenni attendono la metropolitana (senza contare i riflessi sull'ambiente e sulla mobilità)" ha attaccato Fuggetta che in consiglio comunale durante la scorsa seduta aveva chiesto delucidazioni sui tempi di termine dei lavori, sollevando il dubbio sulla possibilità che la tratta non riuscisse a entrare in funzione in tempo per Expo 2015. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, "Probabile terza ondata in Lombardia": la Regione studia il piano per il vaccino

  • Omicidio a Monza, uomo ucciso a coltellate in via Fiume: morto 42enne

  • Ucciso a coltellate in strada a San Rocco, morto un uomo di 42 anni a Monza

  • Natale low cost: 11 idee regalo a meno di 20 euro per gli amici e la famiglia

  • I vestiti sporchi di sangue in lavatrice e il coltello rimesso a posto, fermati due minorenni per l'omicidio di Cristian

  • Brugherio, troppi clienti dentro il negozio nel centro commerciale: multa e attività chiusa

Torna su
MonzaToday è in caricamento