rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Politica

Antonino Brambilla si dimette. Allevi: "Nulla a che vedere con la provincia"

Nel primo pomeriggio - ma si è saputo solo in serata - il vicepresidente della giunta ha consegnato a Dario Allevi le sue dimissioni. Il presidente si è detto amareggiato e ha ribadito il dovere di "andare avanti"

Si è dimesso dopo qualche ora dagli arresti il vicepresidente della provincia di Monza e Brianza Antonino Brambilla. Ha consegnato - tramite il suo legale - la lettera di dimissioni al presidente Allevi, che ha avocato a sé le deleghe alla pianificazione territoriale e ai parchi.

Allevi ha dichiarato di essere "colpito e sgomento per quanto accaduto e attende si faccia luce sulla vicenda giudiziaria". "Si tratta - ha proseguito - di fatti che nulla attengono all'attività istituzionale della provincia e che riguardano precedenti incarichi di Brambilla al comune di Desio".

Allevi si è detto anche intento ad andare avanti "per tutelare l'onorabilità dell'ente che presiedo anche in un momento difficile come questo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Antonino Brambilla si dimette. Allevi: "Nulla a che vedere con la provincia"

MonzaToday è in caricamento